Western Digital si sta ora preparando a ricevere numerose richieste collegato con l’hard disk WD RETE concentrati su server NAS.

In particolare, lo studio legale Hattis & Lukacsin passato ha citata in giudizio le società importante come McAfee, Dell e / o l’operatore TracFone, che incoraggia coloro interessati a partecipare e fare una class action contro il produttore di hard disk Western Digital (WD) di nascondere deliberatamente hard disk WD RETE impiegando la tecnologia SMRche li rendeva più lento, e in caso di guasto, la quantità di informazioni è stato danneggiato è stato molto maggiore.

Altre aziende come Seagate o Toshiba inoltre, sono stati coinvolti in casi simili, il che lascia aperta la porta a possibili azioni legali contro i produttori.

Il problema di usare la SMR è che sono un paio di hard disk più lento perché l’informazione viene letta nelle tracce che si sovrappongono, che aumenta anche la possibilità di perdita di dati, dal momento che se l’auto ha un problema, questo problema non colpisce solo una singola traccia con informazioni, come avviene nel WRC, ma che agisce su tutte le tracce sovrapposte allo stesso tempoe questo non è ciò che si desidera che qualcuno che memorizza le informazioni di vitale importanza, e, ovviamente, un disco rigido SMR è più economico da produrre una WRC.

WD ha chiesto scusa per i suoi clienti e ha adottato un tono conciliante quando è possibile enumerare tutte le unità che utilizzano la tecnologia SMR senza rivelare informazioni, e Toshiba e Seagate hanno anche fornito un elenco dettagliato delle unità interessate. Nel caso specifico di WD, ha promesso di sostituire i dischi rigidi SMR dalla CMR uno dei clienti interessati.

“Western Digital recensioni le richieste di servizio al cliente caso per caso. Come con tutte queste richieste, tra cui la sostituzione di prodotti, la determinazione dipende da diversi fattori, come il tipo di prodotto, il problema segnalato e garanzia”, ha detto la marca Tom’s Hardware.

Che non può essere sufficiente per interrompere lo studio. Nel modulo di domanda di crediti, Hattis & Lukacs afferma che “I clienti si lamentano che questo cambiamento ha comportato una performance di scrittura notevolmente più lento e di errori di archiviazione, soprattutto quando utilizzato in configurazioni RAID” e invita a qualsiasi persona che ha acquistato uno dei dischi interessati, tra cui alcune unità WD Blu e Nero, a presentare i loro nomi, di aderire alla richiesta.

In Canada andare più veloce. C’è un uomo che già segnalati per la società sostenendo che “lui e gli altri consumatori essi sono stati ingannati a comprare dei dischi rigidi di qualità inferiore prodotto da Western Digital Corporation che ha usato “inferiori tecnologia” nei loro prodotti, e non riferito ai consumatori.“‘ll deve aspettare di vedere cosa finisce tali azioni legali.