La beta di Wild Rift non arriverà in Italia fino al prossimo anno. La beta inizierà nei paesi del sud-est asiatico.

League of Legends: Wild Rift è la tanto attesa versione per console e mobile di League of Legends. Prima di lanciarlo, ci sarà un’estesa fase beta aperta che si diffonderà in diversi paesi. Peggio per gli italiani, dovremo aspettare un po ‘per giocarci.

La beta di League of Legends: Wild Rift arriverà a dicembre

Secondo un comunicato ufficiale, la beta aperta di League of Legends Wild Rift inizierà il 27 ottobre in Indonesia, Giappone, Malesia, Filippine, Singapore, Corea del Sud e Thailandia. Raggiungerà altri paesi nei prossimi mesi. A dicembre raggiungerà tutti i paesi in Europa, Medio Oriente, Nord Africa, Oceania, Russia, Taiwan, Turchia e Vietnam.

Per gli americani l’attesa sarà prolungata almeno fino alla primavera del prossimo anno. Va detto che per ora non avrà tutti i contenuti disponibili nella versione PC, dal momento che confermano che una delle future novità sarà l’inclusione di Lee Sin.

Ma non lasceranno la possibilità di promuovere anche nella beta di League of Legends: Wild Rift i nuovi contenuti di K / DA, il loro gruppo k-pop virtuale. Il 27 agosto hanno pubblicato la loro nuova canzone THE BADDEST come anteprima del loro EP ALL OUT. Ecco perché metteranno le skin K / DA ALL OUT di Akali, Ahri, Evelynn, Kai’SA e del loro nuovo membro Seraphine. Possiamo aspettarci che quando l’accesso alla beta aperta esce in alcuni paesi del sud-est asiatico, molti utenti cercheranno come accedere alla beta mentre vivono in un paese in cui la beta aperta di League of Legends: Wild Rift non è arrivata.