Secondo la nuova informazioni rivelate da The Verge, il kit di sviluppo di Xbox Serie X ha una modalità che permette di simulare il Xbox Serie S “Lockhart”, rivelare le specifiche che sarebbe l’alternativa economica della nuova generazione di Microsoft.

Per attivare questa modalità, la GPU raggiunge circa 4 TFLOPs, ed è consentito l’utilizzo di un massimo di 7,5 GB di RAM. Come confronto, Xbox Serie X ha una GPU di 12 TFLOPs e 13.5 GB di RAM utilizzabile. Inoltre, la CPU abbassa la frequenza di un paio di MHz, anche se non ci sono dettagli di quanto. Inoltre, non menzionato come molti della CPU core sono attivi, anche se non possiamo essere sorpresi se si scende a 6 o addirittura 4.

Infine, la relazione ha riferito che la maggior parte dei giochi girerà a 1080p, mentre alcuni saranno anche essere in grado di eseguire a 1440p senza problemi. Non è detto se sosterrà il Ray-Tracing, anche se i rapporti precedenti hanno indicato che se.

Per ora non ci sono dettagli ufficiali su Xbox Serie S, anche se il suo aspetto in documenti per gli sviluppatori per indicare che abbiamo potuto vedere un annuncio presto, magari al prossimo evento che Microsoft terrà nel mese di luglio.

Siete ansiosi per Xbox Serie S? Cosa ne dite di queste specifiche?