AMD costa il 7% in più e NVIDIA il 14%

Torniamo alla nostra analisi dei prezzi delle GPU, grazie ai dati compilati da 3DCenter per il mese di maggio in corso, dove vediamo un trend positivo verso prezzi più bassi, riducendoli del 5%. Troviamo una riduzione dal 12% al 7% per emm e di dal 19% al 14% per NVIDIA, confrontando i dati con quelli di 2 settimane fa. Questa sarebbe una notizia fantastica, poiché i giorni dei prezzi della grafica gonfiati sembrano essere finiti e quindi le GPU NVIDIA e AMD stanno scendendo di prezzo.

Dobbiamo però ricordare che questa è una media globale tra tutte le schede grafiche, visto che ad esempio abbiamo ancora modelli con un prezzo ancora molto alto, come AMD RX6800 con un +36% di markup (vs 41%) seguito da Nvidia RTX 3060Ti (+31%) e AMD RX6800XT (+27%).

Le GPU continueranno a scendere di prezzo su NVIDIA e AMD?

Fortunatamente quelle sarebbero le opzioni più costose attualmente, dal momento che praticamente il resto delle schede grafiche ha visto il prezzo ridotto. Evidenziamo tra loro:

  • l’amd RX6500XTin calo del 6% e rimanendo a prezzo inferiore dell’11% rispetto a quello consigliato.
  • l’amd RX6600XTche è sceso del 7%, risultando in un prezzo inferiore dell’1% rispetto al prezzo consigliato, praticamente il suo prezzo normale.
  • La Nvidia RTX 3080Ti che ha visto il suo prezzo ridotto del 5%, rimanendo ad un prezzo 4% in meno rispetto al prezzo consigliato.
  • La Nvidia RTX 3090 è sceso dell’8%, vendendo a 6% in più rispetto al suo prezzo consigliato.
  • La Nvidia RTX 3070Tiche gode di un calo del 7%, vendendo a 11% del suo prezzo consigliato.

Se questo trend dovesse continuare, probabilmente tra qualche settimana inizieremmo a vedere grafici a prezzi decenti anche in Spagna, visto che il crypto mining da parte delle GPU è sempre meno redditizio.

ATTRAVERSO: Centro 3D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.