AMD costringe NVIDIA a ripensare l’RTX 4070, potrebbe essere più veloce?

Proprio ieri abbiamo discusso i primi dettagli della GPU che dovrebbe vendere di più all’interno della gamma RTX 40. Le prestazioni erano quelle previste per l’RTX 4070, molto vicine all’RTX 3080 Ti, se non uguali, ma questi I dati potrebbero non sono stati gli stessi poco tempo fa, poiché quello con cui abbiamo a che fare in questo momento sembra essere un nuovo RTX 4070 V2dato che si dice che la versione originale sia stata cancellata, qual è il punto?

Un nuovo rumor di un importante leaker e una nuova polemica. Stiamo collegando i punti senza dubbio, poiché le informazioni provengono da punti diversi come voci, quindi vediamo cosa ci dicono nello specifico.

NVIDIA RTX 4070, l’attuale GPU è una versione V2.0?

La voce è breve e chiara: non vedremo l’RTX 4070 originale che portava il 104-275 dC. Cosa significa per noi questo così conciso? Beh diverse cose. Il primo che la voce di ieri e i dati offerti corrispondono a una scheda grafica che potrebbe benissimo essere chiamata RTX 4070 V2che avrebbe portato NVIDIA a riconsiderare questo chip, che per i mesi che mancano al suo rilascio è totalmente fattibile e ancora di più se teniamo conto dei presunti motivi che l’avrebbero indotta a farlo.

E queste non sono altro che le opzioni contro le quali dovrai lottare, in questo caso contro il RX7800XT. Quanto presentato da AMD sta innervosendo senza dubbio NVIDIA, infatti, questa nuova RTX 4070 avrebbe armi potenti per contrastare la sua rivale, cosa che vedremo più avanti.

Si ipotizza che questo nuovo RTX 4070 prenderà il GPU AD104-300, lasciando questo chip chiamato leaker per RTX 3060 Ti. Invece dall’altra parte del mondo arriva un altro rumor che lancia un’altra ipotesi… NVIDIA ha lasciato l’AD104 in esclusiva per la RTX 4070 Ti? Questo nuovo RTX 4070 potrebbe arrivare con un presunto AD106?

Se così fosse, la strategia e la trama cambierebbero completamente. Prima di tutto, l’AD106 dovrebbe essere molto vitaminizzato e avere una memoria molto veloce per essere competitivo nelle prestazioni. In secondo luogo, questa ipotesi avrebbe senso se ciò che NVIDIA vuole è abbassare il prezzo rispetto ad AMD. Il AD106 Sarà per definizione un chip più piccolo (salvo un altro ipotetico AD107), più remunerativo e quindi potrebbe competere meglio nel prezzo contro RX 7700 XT e RX 7600 XT, sempre a scapito di una frequenza più alta e quindi di minori consumi come ottimale come ci si aspetterebbe, qualcosa che agli utenti non piacerebbe.

Ma questa ipotesi perde forza, se abbiamo ragione, dopo un altro banale tweet, dove viene nominata una VRAM Samsung come risultato di tutto quanto detto.

La nuova versione potrebbe includere GDDR6 a 20 Gbps

Non è affatto la VRAM coreana più veloce, ma ha qualcosa che le altre non hanno: è la più redditizia in termini di prestazioni/prezzo/consumo, seguita solo da vicino dai 16 Gbps già standardizzati. Samsung offrirebbe una grande redditività per la sua fascia bassa di nuovi chip e questa VRAM è la più attraente e anche la sua Velocità 20 Gbps è l’ideale, arrivando a poco meno di 21 Gbps per GDDR6X di Micron e in pacchetti 512M x 32, quindi sarebbe necessaria la metà dei chip sui PCB.

Con questo e viste le esigenze di larghezza di banda dell’RTX 40 per sfruttarne le prestazioni, NVIDIA avrebbe scelto di potenziare il 104-300 dC e trovare un equilibrio tra prezzo e prestazioni per il nuovo RTX 4070 V2.

Certo, queste sono ipotesi che facciamo girare attraverso ciò che sta filtrando, ma ha tutto il senso del mondo che l’azienda voglia promuovere una carta più competitiva in 2K High e 4K Low rispetto al suo rivale, e per questo la prima cosa quello che ci vuole è muscolo sotto il cofano.

Per quanto riguarda le date e i prezzi non ci sono cambiamenti, è previsto un costo come Prezzo consigliato Sopra il $ 799 e dovrebbe arrivare in ca. 4 o 5 mesi se tutto va bene, cioè tra Marzo Y aprile 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *