Il Vice presidente Esecutivo di Calcolo e la Grafica di AMD, Rick Bergman, ha confermato che vedremo i nuovi processori basati su Zen 3 prima della fine dell’anno. Inoltre ha dichiarato che non abbiamo ancora visto il meglio che ha AMD:

“Allora, qual è il passo successivo per AMD nello spazio del PC? Beh, non posso condividere molto, ma posso dire che il nostro viaggio ad alte prestazioni e continua con il nostro primo processore “Zen 3” per i clienti finalizzato al rilascio alla fine di quest’anno. Concluderò dicendo che non hanno ancora visto il meglio di noi”.

Questa dichiarazione è stata fatta dopo il l’annuncio della sua nuova Apu Ryzen 4000 per il desktop, che cercano di ridefinire i Pc pre-assemblati di imballaggio potenti processori Zen 2 fino a 8 core e 16 thread con integrata una scheda grafica abbastanza potente per le attività casual. Questo li rende ideali per le attività d’ufficio che si basano principalmente sulla CPU, risparmiando il costo di una scheda grafica dedicata, rispetto a un processore Ryzen convenzionali, come, per esempio, il Ryzen 7 3700X.

Sarà interessante vedere che sorprese ci AMD a seguito del lancio di Zen 3, in quanto sarà un’architettura completamente nuova, la consegna di grandi aumenti di CPI. Secondo indiscrezioni, i processori basati sulla nuova architettura sarebbe il 20% in più in single-core e il 15% più veloce in multi-core, essendo un grande salto generazionale.

Sei impaziente per l’arrivo di Zen 3?