AMD Ryzen 9 7900X, recensione, la nuova CPU 12 Core per il gaming

A metà strada tra il Ryzen 9 7950X ed il Ryzen 7 7700X, oggi vi presentiamo la recensione AMD Ryzen 9 7900X il modello che offre 12 core Y 24 fili, mettendosi un po’ nella terra di nessuno. Sì, raggiunge 5,6 GHz ed è ugualmente compatibile con i ricordi DDR5 e con l’interfaccia PCIe Gen5.

Specifiche tecniche dell’AMD Ryzen 9 7900X

AMD Ryzen 9 7900X
PRESAAM5
ArchitetturaAMD Zen 4
Processo di fabbricazioneTSMC 5nm FinFET
Nuclei / fili12 core / 24 thread
Frequenza di base4,7 GHz
Frequenza Turbo5,6 GHz
cacheL1: 384 KB
L2: 12 MB
L3: 64 MB
Grafica integrataGrafica AMD Radeon
2 core @ 400 – 2.200 MHz
Memoria compatibileDDR5-5200 a doppio canale
Tecnologia AMD EXPO
PCIePCIe 5.0×16
Temperatura massima95ºC

Imballaggio e accessori

00

Come gli altri processori che abbiamo analizzato, per la recensione del AMD Ryzen 9 7900X non abbiamo la confezione, usando le immagini di Techpowerup per illustrare. Ovviamente, per via della sottigliezza della sua confezione, non include un dissipatore, cosa normale considerando le temperature che vedremo in seguito che raggiunge.

Design e caratteristiche

La famiglia di processori AMD Ryzen 7000 porta di pari passo il nuovo socket AM5 con un cambiamento radicale nel design, in quanto si passa dal classico formato PGA utilizzato da AMD per generazioni a LGA utilizzato da Intel. Tuttavia la compatibilità con i dissipatori che erano già compatibili con AM4 è totale, quindi non avremo problemi a riutilizzarli.

AMD Ryzen 7 7900X - IHS

Meno convenzionale è il design del suo incapsulamento o IHS, poiché dalla zona centrale partono 8 gambe che lasciano liberi i componenti elettrici dell’alimentatore per ridurre il calore che inviano ai nuclei, anche se a costo di una pulizia molto peggiore dopo ogni smontaggio .

AMD Ryzen 7 7900X - LGA

12 core e 24 thread di elaborazione

CPU-Z

Come abbiamo anticipato all’inizio della recensione, il AMD Ryzen 9 7900X è composto da cosa 12 core che a loro volta offrono 24 fili, proprio come il Ryzen 9 5900X della generazione precedente e quindi a metà strada tra il 7700X e il 7950X. per uno Frequenza base 4,7 GHz (contro 3,7 GHz) per ottenere a Frequenza boost di 5,6 GHz (vs 4,8 GHz), quindi al di là dei miglioramenti nell’IPC offerti dall’architettura Zen 4, le frequenze stesse promettono già prestazioni significativamente più elevate.

Tienilo se 64 MB di cache L3, come nella generazione precedente e nel 7950X, mentre la cache L2 raggiunge i 12 MB e la cache L1 si assesta a 384 KB. Naturalmente, come i suoi fratelli, è compatibile con le istruzioni AVX512offrendo prestazioni extra nelle applicazioni che fanno uso di detto insieme di istruzioni.

170 W TDP

Proprio come suo fratello maggiore, Il TDP è 170 W, rispetto ai 105 W del 5900X. Era qualcosa di prevedibile con l’aumento delle frequenze perché, sebbene utilizzi il processo di produzione migliorato di 5 nm da TSMC e il Architettura Zen 4, l’aumento delle frequenze implica maggiori consumi e, quindi, temperature più elevate. Questo è molto chiaro quando certificano che la temperatura massima di lavoro è di 95 ºC, purché possiamo refrigerarla.

PCIe Gen5

Non dobbiamo dimenticare che il nuovo Ryzen 7000 portano con sé l’interfaccia PCI Express Gen5 per supportare le future GPU e, per ora, le unità M.2 di ultima generazione, anche se il prezzo di queste potrebbe essere proibitivo.

Memorie DDR5 e AMD EXPO

Memoria DDR5

Allo stesso modo, i processori per il socket AM5 provengono dal più piccolo dei memorie DDR5 e i profili amd expo (Extended Profiles for Overclocking), un’alternativa a Intel XMP che garantisce la compatibilità della memoria e consente di configurarla in pochi secondi.

Test e prestazioni

squadra di prova

squadra di prova

Per analizzare le prestazioni del processore AMD Ryzen 9 7900X abbiamo assemblato le seguenti apparecchiature di prova:

  • Tavolo panca Banchetto 101
  • Scheda madre ASRock X670E Steel Legend (BIOS 1.06.AS01)
  • RAM CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5 per AMD @ 6000 MHz CL30
  • MSI MEG CoreLiquid S360 raffreddamento a liquido
  • Scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 3080 Ti
  • Carattere stai zitto! Potenza diretta 11 1000 W
  • Sistema operativo Windows 11 Pro

Benchmark – Test sintetici

Per analizzare le prestazioni single-thread e multi-thread del processore abbiamo utilizzato i benchmark Cinebench 23 (rendering), CPU-Z, x264 Benchmark (encoding), 3DMark CPU Profile (calcolo), confrontando i risultati con quelli di altri modelli già analizzato.

Come possiamo vedere nei grafici, le prestazioni del Ryzen 7000 sono molto simili in single thread per le diverse versioni analizzate, con un notevole miglioramento delle prestazioni rispetto alla generazione precedente che si avvicina a quanto offerto da Intel già nella 12° generazione. In multithreading, è equiparato all’Intel Core i9 12900K, lasciando il Ryzen 9 7950X sopra di loro come il modello più performante della gamma “domestica”, se queste bestie possono essere chiamate processori domestici.

Prestazioni della memoria DDR5

AMD Ryzen 7 7900X - Ricordi

Come abbiamo visto in precedenza, la piattaforma AM5 arriva con la compatibilità per le memorie DDR5 e con questo danno un notevole salto di prestazioni in termini di trasferimento dati su queste, con cifre intorno 75 GB/s. È vero che Intel le migliora sensibilmente, ma è altrettanto vero che migliorano sensibilmente quelle offerte nella generazione precedente, dato che erano associate alle memorie DDR4. Inoltre, offrono latenze abbastanza buone per la memoria DDR5, qualcosa che è sempre apprezzato.

AMD Ryzen 7 7900X - Latenza

Prove nei giochi

AMD Ryzen 7 7900X - 3DMark Time Spy

Con quasi 18.500 punti in 3DMark Time Spy, sembra offrire praticamente le stesse prestazioni di gioco del suo fratello maggiore, il 7950X, oltre a un leggero bonus rispetto al 12900K. È vero che Intel è ancora avanti, anche se le differenze non sono così grandi e AMD ha raggiunto il suo apice per questi compiti.

AMD Ryzen 7 7900X - Gioco Full HD

Temperatura e Consumo

AMD Ryzen 7 7900X - Temperature e consumi

Nei nostri test per la revisione del AMD Ryzen 9 7900X vediamo come sono a riposo intorno ai 45 ºC, con le ventole in modalità PWM che girano lentamente per essere praticamente silenziose. Nel frattempo, a pieno regime raggiunge gli 85 ºC, la stessa cifra del 7700X, migliorando di 5 ºC rispetto al 7950X. In ogni caso, abbiamo a che fare con processori che funzionano ad alte temperature e che richiedono un air cooler di fascia altissima o almeno un doppio raffreddamento a liquido per mantenere le temperature in questi termini, necessarie affinché il termico non sia causato da throttling.

Il consumo di questo processore è in giro 155 W al massimo delle prestazioni, anche se giocando possiamo essere intorno ai 110-120W senza problemi. Si tratta di un consumo simile a quello dell’i7-12700K, che supera nelle prestazioni, seppur superiore a quello del 5950X, soprattutto per via delle frequenze extra rispetto ad esso.

Classifica dei consumi

conclusione

AMD Ryzen 7 7900X

Dopo aver completato la revisione del AMD Ryzen 9 7900X, possiamo concludere che abbiamo a che fare con un processore che rimane un po’ nella terra di nessuno, poiché non offre né le elevate prestazioni multi-core del 7950X, né si distingue dal 7700X sotto altri aspetti. Allo stesso modo, con un prezzo di 680 euro, è a metà strada tra gli 870 e i 510 dei suoi fratelli, quindi almeno non ci mancano le opzioni. Ovviamente, come loro, richiede una piattaforma completamente nuova con Schede madri X670E per ottenere il massimo dalle linee PCIe Gen5 e con memorie DDR5 per niente economiche, anche se è un problema che avremo ancora se optiamo per i modelli Intel.

Principali vantaggi
+Ottime prestazioni single-thread e di gioco
+Compatibilità memoria DDR5
+PCIe Gen5 x16 e M.2 PCIe Gen5
Aspetti negativi
Prezzo della piattaforma AM5 con DDR5
Velocità della memoria inferiore a Intel
Altri aspetti
*Grafica integrata, anche se molto semplice
*Richiede un doppio o triplo liquido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *