Apple annuncia il suo nuovo iPhone 13, il più veloce sul mercato

Come previsto, Apple ha annunciato oggi la sua nuova famiglia di smartphone iPhone 13, che si compone di quattro modelli: iPhone 13 mini, iPhone 13, iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max.

iPhone 13 (6,1 “) e iPhone 13 mini (5,4”)

Tanto per cominciare, in termini di design, non ci sono grandi cambiamenti, rimane il notch, anche se è più piccolo (20%), mentre è ancora in alluminio, anche se è indicato che il 100% di questo materiale utilizzato è riciclato. A questo si aggiunge la sua resistenza all’acqua (certificazione IP68) e un semplice Ricarica rapida da 20 W, il caricabatterie è venduto separatamente.

I pannelli OLED che utilizzano ora sono più efficienti, e tutto questo con un contrasto migliore e il 28% più luminoso fino a raggiungere una luminosità massima di 800 nit.

Il cambiamento che ci interessa sempre di più è l’alimentazione, e viene utilizzato il nuovo SoC Apple A15 Bionic, composta da 15.000 milioni di transistor che danno vita ad una configurazione di 6 core (2x alte prestazioni + 4x basso consumo energetico) che promette un miglioramento delle prestazioni del 50 percento rispetto al suo concorrente (presumiamo che lo Snapdragon 888), insieme ad alcuni Grafica a 4 core con un miglioramento delle prestazioni di 30%e con un motore neurale a 16 core che produce 15,8 trilioni di operazioni al secondo.

Come previsto, Apple ha sottolineato che è il SoC più potente che esista in uno smartphone.

iPhone 13 e iPhone 13 mini

Nella sezione fotografica abbiamo doppia fotocamera posteriore da 12 megapixel (sensore principale + ultra grandangolare) in grado di catturare video 4K @ 60 FPS conditi con una nuova modalità cinematografica.

In termini di batteria, iPhone 13 mini offre 1,5 ore in più di autonomia rispetto al suo predecessore, mentre iPhone 13 ha aumentato la sua autonomia in 2,5 ore aggiuntive.

L’iPhone 13 mini sarà in vendita a 809 euro nella sua versione base (128GB) costerà 929 euro con capacità di 256 GB e 1.159 euro con 512 GB, di piccole dimensioni, risparmia sul prezzo.

L’iPhone 13 parte da 909 euro (128GB), passando per il 1.029 euro (256 GB) e 1.259 euro (512GB). Fondamentalmente, il costo aggiuntivo è di 100 euro rispetto al suo fratellino.

iPhone 13 Pro (6,7 “) e iPhone Pro Max (6,1”)

I modelli più avanzati dell’azienda mantengono elementi come la CPU, ma migliorano autonomia, sezione fotografica (tripla fotocamera) e vantaggi.

In termini di prestazioni, abbiamo Grafica a 5 core cosa aggiungono? un miglioramento delle prestazioni del 50% rispetto al suo diretto rivale, risultando così la GPU più potente attualmente disponibile in uno smartphone.

In termini di schermo abbiamo il pannello OLED Super Retina XDR in grado di raggiungere una luminosità fino a 1200 nit e una frequenza di aggiornamento intelligente ProMotion di 120Hz, dove se smettiamo di toccare lo schermo, ad esempio stiamo leggendo o guardando una fotografia, si scende a 10 Hz per risparmiare batteria. Questo pannello è protetto dal laminato Ceramic Shield.

iPhone 13 Pro Max e iPhone 13 Pro

Nella sezione fotografica, indicano che è il salto più grande che hanno fatto, e per questo offrono una configurazione di tripla fotocamera posteriore da 12 megapixel con un sensore principale con un’apertura di ƒ/1.5, un ultra grandangolare (ƒ/1.8 e campo visivo di 120°) e un nuovo teleobiettivo con zoom ottico 3x (fino a x15 digitale).

Inoltre, questo terminale potrà finalmente scattare foto di oggetti a breve distanza grazie a alla modalità Macro e si aggiungono gli “stili fotografici” che, insomma, permettono di personalizzare le immagini (tono, contrasto, ecc). In video, ti consente di catturare video 4K @ 60 Hz con HDR Dolby Vision.

Fotocamera iPhone 13 Pro

In termini di autonomia, iPhone 13 Pro offre altre 1,5 ore autonomia rispetto al suo predecessore, mentre l’iPhone 13 Pro Max estende la sua autonomia in 2,5 ore.

Per quanto riguarda i prezzi, il iPhone 13 Pro va in vendita ad un prezzo che inizia nel 1.159 euro (128 GB), 1.279 euro (256 GB), 1.509 euro (512 GB) e 1.739 euro (1 TB), di fronte a 1.259, 1.379, 1.609 e 1.839 euro di suo fratello maggiore. Tutti saranno in vendita il 24 settembre, mentre le prenotazioni inizieranno il 17 settembre, cioè questo venerdì, in ‘alpine blue’, silver, gold e graphite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *