APUs Ryzen 4000 ‘Renoir’ per i computer desktop non offrono la connettività PCI-Express 4.0

Come è stato fatto con la AMD Ryzen 4000 per i computer portatili, AMD ha deciso che APUs Ryzen 4000 per il desktop sarà lasciato senza connettività PCI-Express 4.0o almeno così dice il produttore di piastre di base Biostar dove nei dati tecnici di una delle sue schede madri con chipset AMD B550 indica che solo i processori desktop AMD Ryzen 3 ° Generazione (Matisse / Ryzen 3000) compatibile con l’interfaccia di ultima generazione.

Mentre i computer portatili di questa generazione è stato di ben poco interesse a integrare o meno un SSD PCI-Express 4.0, si dovrebbe riconoscere che questo movimento non è stato previsto per le Apu desktop. Questo implica un futuro collo di bottiglia nel caso in cui qualcuno utilizza un potente grafica in un sistema del genere (come per le Apu hanno accesso solo ad una interfaccia PCIe 3.0 x8) quando tutti i futuri grafica di AMD e Nvidia utilizzerà l’interfaccia PCI-Express 4.0 x16, e che è che queste Apu ora di offrire fino a 8 core + 16 thread Zen2 @ 7nm, in modo che molte persone possono acquistare l’APU e ottenere fino a quando si acquista una GPU dedicata in futuro.

Più di un problema replicabile saranno gli utenti che desiderano un sistema basato su un AMD 4000 Ryzen non essere in grado di installare un SSD di ultima generazione che li aiuterà a raggiungere la velocità sequenziale in circa 5,5 GB/s. Questo porta a problemi in parallelo, dove per esempio un driver Gigabyte B550 AORUS Master, che offre 3x porte di M. 2, si presenta come l’interfaccia PCI-Express 4.0 la prima porta è condivisa con gli altri due. Senza accedere a questa interfaccia, dal momento che solo uno di questi tre porte sarà funzionale sotto l’interfaccia PCI-Express 3.0 x4.

Se questo può essere visto come una catastrofe, c’è un processore Intel che non offrono alcuna interfaccia PCI-Express 4.0 nonostante i prezzi elevati delle loro Cpu e schede madri, così almeno speriamo che l’assenza dell’interfaccia nella Apu a riflettersi nella forma di prezzi più competitivi.

via: @momomo / TechPowerUp

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *