Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB

Con noi oggi abbiamo il rinnovato Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB, una nuova versione che ora incorpora Ventole illuminate A-RGB, mantenendo il ventola aggiuntiva per raffreddare il VRM scheda madre e pasta termica MX-5.

Vediamo prima di tutto il loro Specifiche tecniche:

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB
CompatibilitàIntel LGA 1700/1400 / 115x / 2011/2066
AMD AM4
TermosifoneAlette in alluminio
317 x 138 x 38 mm
BloccareBase in rame
Pompa PWM (800 – 2000 giri/min)
Ventola PWM da 40 mm per VRM (1000 – 3000 giri/min)
98 x 78 x 53 mm
tubiMaglie da 450 mm (6-12,4 mm Ø)
fan2 x Arctic P14 PWM A-RGB 140 x 140 x 25 mm
Velocità: 200 – 1900 giri/min
Volume: 0,3 sonori
Flusso d’aria: 68,9 CFM
Pressione statica: 2mm / H2O
Cuscinetti fluidodinamici
Il peso1.600 grammi

 

Imballaggio e accessori

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Confezione 1

Il Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB Si presenta in una scatola di cartone compatta per ciò che è solitamente comune nelle refrigerazioni a liquido, mostrando il suo design sulla parte anteriore e indicando con un codice QR come accedere al manuale di installazione.

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Confezione da 4

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Confezione 5

All’interno, vari cartoni proteggono la refrigerazione del liquido e una scatola organizza il kit di montaggio.

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Accessori 1

Questo è composto da un piastra posteriore, 4 ponti anteriori in metallo, il hardware necessario per il processo, un pacchetto di rondelle adesive e una piccola siringa di pasta termica Arctic MX-5 alta qualità. Nel nostro caso, il kit LGA 1700 viene fornito separatamente, ma la versione commerciale deve già includerlo

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Accessori 2

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB 1

una volta che Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB, siamo di fronte a un tutto in un kit in cui sono già installati i suoi ventilatori, offrendo un design piuttosto peculiare nelle sue molteplici aree.

A partire dal loro 2 fan a partire dal 140 x 140 x 25 mm insieme a Controllo PWM (connettore a 4 pin) e Illuminazione A-RGB (connettore A-RGB a 4 pin), nulla è normale in questo liquido. Questi consentono una svolta di da 200 a 1900 giri/min, offrendo un flusso d’aria di 68,9 CFM e una pressione statica di 2 mm / H2O, essendo il suo volume massimo 0.3 Sone. Tuttavia, la grande curiosità di questi è che sono interconnessi tra loro per ridurre il cablaggio totale, un successo per ridurre al minimo il cablaggio del sistema.

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Radiatore

Il radiatore alettato in alluminio offre dimensioni di 317 x 138 x 38 mm che ovviamente consentono l’installazione di una coppia di ventole da 140 mm per lato, sebbene il suo spessore sia di 10 mm superiore a quello della maggior parte dei modelli inclusi nei kit TEU.

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Radiatore2

Da questo iniziano a coppia di tubi di gomma che hanno un ingranato che a loro volta nascondi il cavo della ventola come si vede dallo spessore maggiore della sinistra nell’immagine precedente.

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Radiatore3

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Serbatoio della pompa

Dopo 450mm di lunghezza, il tubi raggiungono il Depositare, che offre a design davvero eccentrico totalmente privo di simmetria. A parte cosa aggressivo dello stesso, che include a piccola ventola da 40 mm per raffreddare il VRM È un aspetto differenziante dal resto dei modelli sul mercato.

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - base

Sul lato opposto troviamo una base in rame che dà compatibilità con le moderne prese di Intel e di AMD, anche se non con i più vecchi o con il TR4.

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - cavi

Nota che ha così tanto con “così solo” due cavi, uno PWM per alimentare i ventilatori e altro A-RGB per illuminarli.

Installazione

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Montaggio 1

Nel nostro caso, installeremo il Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB su una scheda madre LGA1151, quindi poniamo il due ponti di metallo accanto alla base del serbatoio e al piastra posteriore dietro la scheda madre.

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Montaggio 2

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Montaggio 3

Dalla parte anteriore, dobbiamo posizionare il 4 doppie viti di sollevamento e versare il pasta termica sul processore, un processo che già ci consente sostenere la base della pompa sul processore e aggiustalo ai 4 angoli con il 4 dadi in metallo. Con questo, sarà completamente risolto e sarà compatibile con memorie di qualsiasi altezza e nessun problema per il VRM, che aiuterà a raffreddare.

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Montaggio 4

Apparecchiatura di prova

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Apparecchiatura di prova 1

Per i nostri test, abbiamo utilizzato il nostro nuovo apparecchiature di prova composto da:

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Set di prova 2

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Set di prova 3

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Set di prova 4

Metodologia di test

  • Impostiamo la tensione della CPU nel BIOS su 1.15V, i nuclei P a 4,9 GHz e i nuclei E a 3,9 GHz. In questo modo permettiamo il confronto con semplici dissipatori forzando un consumo di circa 140 W.
  • Abbiamo eseguito un test degli esteri in Aida64 con il processore e le caselle di memoria attivate durante 5 minuti, la cronologia viene cancellata e il media del minuto successivo.
  • I valori in Riposo sono misurati con modalità di risparmio energetico attivo.
  • Le ventole ruoteranno alla velocità impostata in ciascuna modalità, così come la pompa che varia anche i suoi giri. Se non hanno modalità predefinite, il PWM della scheda madre ed è testato anche con le ventole al massimo (MAX).
  • Per lui classifica sono utilizzati temperature delta tra il test ambientale e quello corrispondente.

Prova di prestazione

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Temperature

Con una temperatura ambiente di 20ºC, il dissipatore di calore Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB resta in giro 30ºC con la squadra in riposo, mantenendo le ventole che girano lentamente ed essendo praticamente impercettibile al di sopra del rumore ambientale.

In carico, siamo in giro 62ºC in media per tutti i core in modalità PWM, scendendo a 58ºC con il i fan sono al massimo. Se teniamo conto che per migliorare la temperatura di 3ºC si passa da 38,4 dB a 43,1 dB, Non vale la pena forzare affatto le ventole, essendo l’ideale per mantenere un profilo silenzioso che mantenga le temperature senza alcun rumore.

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB - Classifica

Conclusione

Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB

Raffreddamento a liquido Arctic Liquid Freezer II 280 A-RGB offre prestazioni davvero impressionanti, essendo uno dei migliori liquidi dual che possiamo trovare sul mercato. Ovviamente, che i tuoi fan sono di 140 mm Invece di 120mm aiuta, molto, posizionandosi anche al di sopra di altri modelli a tripla ventola. Inoltre, il suo pascolo termico Arctic MX-5 è un successo, favorendo questo vantaggio prestazionale

D’altra parte, esteticamente è uno dei più originali sul mercato, senza incorporare uno schermo come altri modelli. Il tuo deposito con ventola per VRM, il tubi con raccordi in metallo sui suggerimenti o sul cablaggio della ventola nascosto sono i suoi punti unici, così come lo spessore extra del suo radiatore rispetto ad altri TEU liquidi. Se aggiungiamo la novità del Illuminazione A-RGB nei fan, è uno dei modelli più interessanti sul mercato.

Possiamo trovarlo in vendita nei negozi come Amazon di 100 euro, un prezzo in base alle elevate prestazioni che offre, senza dimenticare che incorpora l’illuminazione RGB.

Principali vantaggi
+Prestazioni eccellenti per un doppio liquido
+Design originale con aspetti davvero unici
+Livello di rumorosità bassissimo, anche ai massimi regimi non è per niente fastidioso
+Ventola aggiuntiva per VRM
+Include pasta termica Arctic MX-5
+Cablaggio della ventola nascosto
+100% compatibile con qualsiasi memoria RAM
Aspetti negativi
Nessun punto contro
Altri aspetti
*Radiatore da 38 mm di spessore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *