I modder, non Rockstar, hanno riparato la pioggia in Grand Theft Auto: The Trilogy

Rock Star ha avuto tutto il tempo per risolvere i principali problemi riscontrati nel Grand Theft Auto: The Trilogy – Edizione definitiva, ma mentre sono ancora impegnati a fare chissà cosa per rimettere in vendita la loro versione per PC, I modder hanno già fatto molto di più di quanto non abbia fatto lo studio, come aggiustare l’orribile disegno della pioggia nel gioco, e la verità era che non dovevano fare nulla per uno studio che ha pubblicato una rimasterizzazione, che finalmente tutti hanno etichettato come merda (in Metacritic è passato da 0 , da 6 a 0,5 punti su 10), senza contare che è uno studio che non ha trattato bene i modder.

Grand Theft Auto: The Trilogy (GTA: San Andreas) con modalità pioggia

Mentre numerosi modder hanno reso ogni goccia d’acqua piovana il più perfetta possibile, piuttosto che una pioggia di sputi (mod qui), altri modder stanno risolvendo altri problemi, come restaurare le radio emblematiche della serie, totalmente distrutte dalla scadenza delle licenze musicali. Per il gioco vengono addebitati 60 euro, ma si vede che ci sono stati molti tagli ai costi che non sono mai stati resi noti fino al lancio del gioco.

Altri modder stanno cercando di risolvere le trame spettrali dei numeri di t-shirt e un lungo eccetera, un lavoro che Rockstar Games non si merita, ma che serve da schiaffo in faccia mostrando come le persone disinteressate aggiustino in pochi giorni la merda creata da uno studio che è all’8° posto per reddito nel settore con 3,1 miliardi di dollari in un anno che deve ancora finire.

attraverso: Kotaku

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *