Brevetto di file AMD per l’architettura di calcolo quantistico di teletrasporto

Un team di ricercatori di AMD ha depositato una domanda di brevetto relativa ad un’architettura rivoluzionaria informatica quantistica cosa intendi usare? teletrasporto quantistico per aumentare l’affidabilità e la stabilità di un sistema quantistico, riducendo al contempo il numero di qubit necessari per un dato calcolo. L’obiettivo è quello di alleviare sia i problemi di scala che gli errori di calcolo derivati ​​dall’instabilità del sistema.

Gli stati quantistici sono una faccenda volubile, così sensibile da potersi disgiungere alla minima provocazione, e la sensibilità di un sistema quantistico tende ad aumentare con la presenza di più qubit in un dato sistema, ecco perché l’architettura AMD risolverebbe questo problema . .

Computer quantistico Honeywell

Il brevetto di AMD, intitolato “Guarda avanti Teletrasporto per un calcolo affidabile nel processore quantistico multi-SIMD“mira a migliorare la stabilità quantistica, la scalabilità e le prestazioni in un modo nuovo e più efficiente.

Il design AMD intende teletrasportare i qubit attraverso le regioni, consentendo carichi di lavoro che teoricamente richiederebbero l’esecuzione all’interno dell’ordine può essere elaborato con una filosofia fuori servizio. Per aggiornare la memoria, l’esecuzione in ordine ha dipendenze tra un’istruzione e la successiva, il che significa che un carico di lavoro deve essere elaborato in sequenza, con i passaggi successivi che dipendono dal passaggio precedente completamente elaborato e conoscerne il risultato prima che il chip possa procedere con il calcolo.

Viene fornito un metodo per elaborare i qubit in un dispositivo di calcolo quantistico. Il metodo include la determinazione che, in un primo ciclo, una prima regione di elaborazione quantistica deve eseguire una prima operazione quantistica che non utilizza un qubit memorizzato nella prima regione di elaborazione quantistica, identificando una seconda regione di elaborazione quantistica che deve eseguire un secondo quanto operazione in un secondo ciclo successivo al primo ciclo, in cui la seconda operazione quantistica utilizza il qubit, determinando che tra il primo ciclo e il secondo ciclo non vengono eseguite operazioni quantistiche nella seconda regione di elaborazione quantistica e spostando il qubit da la prima regione di elaborazione quantistica alla seconda regione di elaborazione quantistica.

Il brevetto di AMD include anche un processore guarda avanti integrato nell’architettura, che è responsabile dell’analisi del carico di lavoro in ingresso, prevedendo i passaggi che possono essere affrontati in parallelo (e quelli che non possono) e distribuendo correttamente il carico di lavoro tra i qubit, utilizzando una tecnica di teletrasporto quantistico per portarli nella regione quantistica basata su SIMD in lavorazione.

Viene fornito un apparato. L’apparato include una prima regione di elaborazione quantistica, una seconda regione di elaborazione quantistica e un processore lookahead. Il processore lookahead è configurato per determinare che, in un primo ciclo, la prima regione di elaborazione quantistica deve eseguire una prima operazione quantistica che non utilizza un qubit memorizzato nella prima regione di elaborazione quantistica, identificare che la seconda regione di elaborazione quantistica deve eseguire una seconda operazione quantistica in un secondo ciclo che è dopo il primo ciclo, in cui la seconda operazione quantistica utilizza il qubit, determinare che tra il primo ciclo e il secondo ciclo non viene eseguita alcuna operazione quantistica nella seconda regione di elaborazione quantistica e creare il qubit passare dalla prima regione di elaborazione quantistica alla seconda regione di elaborazione quantistica.

Viene fornito un supporto leggibile non transitorio Un computer che memorizza le istruzioni che, quando eseguite da un processore, inducono il processore a eseguire dei passaggi. I passaggi includono la compilazione del codice sorgente quantistico in un programma quantistico intermedio e l’esecuzione di una serie di trasformazioni sul programma quantistico intermedio per generare un programma quantistico trasformato. L’insieme di trasformazioni include la determinazione che, come specificato dal programma quantistico intermedio, in un primo ciclo, la prima regione di elaborazione quantistica deve eseguire una prima operazione quantistica che non utilizza un qubit memorizzato nella prima regione di elaborazione quantistica, identificare che , come specificato dal programma quantistico intermedio, la seconda regione di elaborazione quantistica deve eseguire una seconda operazione quantistica in un secondo ciclo che è successivo al primo ciclo, in cui la seconda operazione quantistica utilizza il qubit, determinare, secondo specificato dall’intermedio programma quantistico, che tra il primo ciclo e il secondo ciclo non vengono eseguite operazioni quantistiche nella seconda regione di elaborazione quantistica e inserisce, nel programma quantistico trasformato, un’istruzione che fa sì che il qubit si sposti dalla prima regione di elaborazione quantistica alla seconda regione di elaborazione quantistica.

Il brevetto non descrive come avviene questo teletrasporto quantistico, Quindi in pratica non ha voluto portare avanti i suoi progetti futuri, o è che ci troviamo fondamentalmente di fronte a un’architettura Zen69, per inventare un numero, e mancano ancora molti anni perché AMD entri nell’informatica quantistica.

attraverso: FPO | L’hardware di Tom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.