Crysis Remastered dice ser el primer juego que lleva el RayTracing a las consolas de actual generación

Crytek ha pubblicato un nuovo gameplay di Crysis Remastered, che è abbastanza curioso, ed è che l’azienda indica che è il primo gioco che integra la tecnologia RayTracing in console di corrente generazione come Xbox One X o PlayStation 4 Pro. Come ci si aspettava, a livello visivo non è affatto sorprendente, nonostante ci vengano mostrate alcune riflessioni.

Anche se è evidente che ci sono miglioramenti nell’illuminazione, per quanto riguarda i riflessi tutto è molto limitato, potendo vedere come alcune cose si riflettono e altre no, essendo il momento più evidente nel minuto 0:22 del video, dove vediamo una specie di ripresa a torretta, e nell’acqua vediamo riflessi i flash al momento dello sparo, ma i proiettili, chiaramente luminosi, non si riflettono nell’acqua. Vengono omesse anche altre fonti di luce, come qualcosa che prende fuoco in mezzo al ponte, sulla spiaggia, o le luci dei due piloni del treno.

Come si può vedere nel trailer, ci sono miglioramenti sì, ma molto semplice e molto probabilmente una tecnologia che cerca di imitare quello che fa il RayTracing, dato che queste console, oltre ad essere vecchie, e con una potenza molto limitata, non hanno alcun hardware dedicato a questa tecnologia. C’è da aspettarsi che nei PC venga utilizzato un RayTracing “reale” e molto più completo. Dovremo aspettare il suo lancio per avere un confronto tra il “vero” RayTracing e quello mostrato qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *