Epic Games apre le porte ai giochi NFT / Blockchain dopo che Steam li ha banditi

15 ottobre Valve ha iniziato a rimuovere da Steam tutti i giochi che utilizzano la tecnologia blockchain, che utilizzano criptovalute e NFT per le transazioni. Queste informazioni provengono direttamente da un post su Twitter dello sviluppatore del gioco Età della ruggine, che utilizza NFT.

Rapidamente, Tim Sweeney, CEO di Epic Games, ha affermato che il negozio dell’azienda riceverà giochi che utilizzano tecnologia blockchain, NFT e criptovalute, purché seguano alcune regole, e per garantire una maggiore trasparenza saranno studiate le modalità di transazione dei giochi.

Sul suo twitter, Sweeney ha rilasciato ulteriori dichiarazioni.

“L’Epic Games Store dà il benvenuto ai giochi che utilizzano la tecnologia blockchain, purché seguano le leggi, pubblichino i termini e siano classificati in base all’età per un pubblico appropriato. Sebbene Epic non utilizzi Cryptos nei giochi, apprezziamo l’innovazione nelle aree della tecnologia e della finanza. “. Tim Sweeney ha detto in un post su Twitter

Il CEO ha elogiato l’arrivo di nuove tecnologie, accogliendo i giochi che utilizzano blockchain, ma ha chiarito che questi giochi avranno bisogno di un’adeguata classificazione per età per essere rilasciati, ha anche riferito che l’uso dei pagamenti non sarà consentito in questi giochi. . Non dallo stesso negozio di Epic Games, che fa sì che gli sviluppatori utilizzino i propri metodi di pagamento in modo indipendente, purché rispettino le leggi finanziarie.

Questa è un’altra mossa di Epic Games nella competizione contro il potente Steam, sebbene siano totalmente aperti ai giochi che utilizzano criptovalute e NFT, la società aveva precedentemente affermato di non avere interesse in questo segmento

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.