cellulari da gioco

Se stai pensando alla tua prossima acquisizione e non riesci a decidere tra un cellulare da gioco e una console portatile, continua a leggere …

Innanzitutto, e come introduzione, le differenze tra una console portatile e un mobile da gioco sono minime, quindi la decisione dipenderà da piccoli dettagli, ma vi diamo il nostro punto di vista.

I controlli

Oggi il più grande vantaggio di una console portatile sono i controlli. A seconda del tipo di giochi che ti piacciono, giocare con il touch screen del cellulare non ha nulla a che fare con il gioco con i pulsanti e un pad analogico. Ora, il tipo di giochi in cui pochi pulsanti e un pad analogico fanno la differenza (stiamo pensando agli sparatutto o ai giochi di calcio tipo FIFA), sebbene abbiano il loro mercato nelle console portatili, sono principalmente giochi per console desktop o PC. Quindi almeno a nostro avviso non è un grande vantaggio, dal momento che non compreremmo mai un Nintendo Switch (ad esempio), per giocare a FIFA. E attenzione, puoi già acquistare gamepad sul cellulare per connetterti al telefono.

Caratteristiche dell’attrezzatura

Un’altra sezione in cui i cellulari hanno messo le batterie, è nelle prestazioni dell’attrezzatura. Huwawei ha sorpreso tutti annunciando che il suo Huawei mate 20 X era più potente di Nintendo Switch alla fine del 2018. La verità è che non possiamo dirvi se è davvero più potente oppure no, quello che è chiaro è che oggi oggi la differenza in benefici è minimo. Nel caso tu voglia confrontarti qui puoi vedere i migliori cellulari da gioco

Il catalogo dei giochi

Molto tempo fa, quando si effettuava questo confronto, era l’argomento principale a favore delle console portatili, forse non per il volume, ma per la qualità. Ma negli ultimi anni le cose sono cambiate molto, al punto che attualmente l’offerta mobile è infinitamente più ampia rispetto alle console portatili, con giochi la cui qualità non ha nulla da invidiare a quelli della console. È vero che ci sono ottimi titoli esclusivi che giustificherebbero più che l’acquisto di un Nintendo Switch, ad esempio. Ma se quello che vogliamo è confrontare i cataloghi, non c’è confronto. Il catalogo mobile è, oggi, molto più ampio e tutto sembra indicare che continuerà a crescere a tassi molto più alti rispetto al catalogo console.

Prezzi

I prezzi sono sempre stati un argomento a favore dei cellulari, e lo sono ancora. È vero che è sempre più comune vedere giochi a pagamento, e dato che non stiamo attenti alle versioni freemium finiamo per pagare molto di più che per un gioco per console. Ma se ci atteniamo al costo di acquisto di un videogioco, i giochi per cellulare sono ancora molto più economici, con una straordinaria offerta di giochi “gratuiti”.

E nel caso in cui pensi che i cellulari da gioco siano molto costosi, prima di mostrarti i modelli migliori, ma qui puoi vedere alcuni cellulari di fascia media, in cui difficilmente noterai una differenza nella stragrande maggioranza dei giochi (fondamentalmente meno sparatutto)

Tempo di vita

Questo argomento è stato utilizzato a favore dei cellulari, ma riteniamo che sia un errore. È vero che ogni console ha una durata compresa tra i 5 ei 10 anni prima di essere superata da una nuova console. Ma non è meno vero che è molto complicato che un cellulare da gioco non richieda di cambiarlo prima di 5 anni.

Conclusione

La nostra opinione è che dovresti decidere in base al catalogo dei giochi, senza altro. Ovviamente, se non ti è chiaro, crediamo che il cellulare sia migliore, perché ci sono molti più giochi, la maggior parte dei quali gratuiti e di altissima qualità