A causa della pressione degli Stati Uniti sui fornitori di Huawei, il 15 settembre, la società cinese non avrà più accesso ai processi produttivi necessari per produrre i chip Kirin, un componente chiave per i loro telefoni. L’ultimo processore di fascia alta che Huawei sarà il Kirin 9000, la stessa che alimenta la linea Matte 40, che, se tutto va secondo i piani, sarà presentato durante il mese di settembre.

Lo scorso maggio, gli Stati uniti rafforzato le restrizioni su Huawei nel 2019 era già stato senza una licenza di Android, con il divieto di fornitori provenienti da tutto il mondo a utilizzare la tecnologia e software per la produzione di componenti per la ditta cinese. Il chip Kirin sono progettati da HiSilicon, filiale di Huawei, che utilizza il software da aziende americane come Synopsys e Cadence Design Systems, e l’esternalizzazione della produzione a Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. (TSMC), che usa il noi team.

“Questa è una grande perdita per noi,” ha detto Richard Yu, ceo di Huawei Consumer Business Group, durante un summit della Cina l’Industria del Software Association. “Purtroppo, nel secondo round di sanzioni degli Stati uniti, i nostri produttori di chip accettati solo ordini fino al 15 maggio. La produzione terminerà il 15 settembre. Quest’anno potrebbe essere l’ultimo per i chip di Kirin high-end”. Yu ha anche ricordato che Huawei ha investito 10 anni nella progettazione di chip per passare da essere “molto indietro” per azienda “leader”.

Il produttore di chip cinese Semiconductor Manufacturing International Corporation (SMIC) non è, almeno oggi, una valida alternativa a Huawei. Così ha riconosciuto la propria Yu, a conferma che questa fusione non ha capacità sufficiente a coprire la domanda. Inoltre, i processi di produzione sono lontani dalla TSMC, che già lavora con il nodo di 5 nm. È interessante notare che il Kirin 9000, che probabilmente dovrà essere presentato tra il 3 e il 5 settembre all’IFA 2020 Berlino, potrebbe essere il primo chip al mondo ad utilizzare questo processo di fabbricazione.

Per Huawei perdere la fornitura di TSMC è più doloroso di rimanere senza la licenza di Android. Tuttavia, questo non significa la scomparsa del Kirin. Attualmente, SMIC sta lavorando alla produzione del Kirin 710A, ma utilizzando un nodo di 14 nm di distanza i requisiti di un chip di fascia alta. La mancanza di tempo per SMIC grado di affrontare in termini di capacità e di processo di produzione di Samsung e TSMC.