I dati possono essere recuperati da un PC o laptop che è stato masterizzato?

Anche se solo pochi giorni fa si è conclusa la convenzione FMS o Vertice sulla memoria flash 2022 la verità è che questa fiera aveva qualcos’altro da lasciarci come una curiosità più che come un prodotto, o meglio, più che come un servizio in realtà. L’azienda Ontrack si occupa di disegnare uno scenario catastrofico con una domanda che sicuramente vi sarete posti ad un certo punto: può recuperare il dati di un SSD o disco fisso che erano dentro a pc o computer portatile Quello che è stato Bruciato?

Non c’è dubbio che i prodotti presentati a FMS 2022 siano stati davvero impressionanti. Poche novità, sì, ma molto interessanti, le abbiamo affrontate ampiamente durante la scorsa settimana, come le 238 strati di SK Hynix, Accordo di libero scambio 3D alta densità, Kioxia XL e altro ancora, ma cosa succede se tutto ciò fallisce e brucia?

In caso di incendio, è possibile recuperare i dati da un SSD o HDD masterizzato?

Sicuramente conosci una società di recupero dati quando il tuo dispositivo di archiviazione si spegne a causa di un normale guasto. In questi casi è abbastanza facile accedere alle informazioni, copiarle e salvarle dal disastro, ma ti costerà un bel po’ di soldi a seconda della quantità e della complessità dell’estrazione.

Ma se il dispositivo di archiviazione, come un SSD o un HDD, finisce per essere bruciato e con esso i suoi dati, sicuramente pensi che sia la fine, non importa quanto siano preziose o meno le informazioni all’interno. Bene, in pista è un’azienda che si dedica al recupero dei dati da questo tipo di problema e nel FSM 2022 Ha messo su una posizione davvero sorprendente che non potevamo mancare. Ed è che in detto stand la pubblicità è stata fatta da sola, poiché era incluso il laptop totalmente bruciato che si trova su queste linee.

Considerando il danno, pensi che Ontrack possa ottenere le informazioni dal dispositivo di archiviazione di quel laptop? Ebbene, la risposta è alquanto ambigua.

Il tempo è la chiave per il ripristino su un SSD

A causa della loro natura e dei materiali di cui sono fatti gli SSD, il recupero delle informazioni su questi dispositivi è più complicato. Vale a dire, non è lo stesso ottenere i dati da un SSD, che da un HDD masterizzato. La plastica e il degrado subito dalla NAND Flash a basse temperature (poco in termini di ciò che si ottiene in un incendio) fanno sì che le cellule inizino a deteriorarsi più velocemente e perdano informazioni.

Invece, un HDD è composto da metallomolto più resistente strutturalmente parlando ed è anche pieno di elio come regola generale, il che implica che a una pressione di 1 atmosfera o superiore non è infiammabileconduce pochissimo calore ed ha uno specifico molto elevato 5.193 joule per chilo. In breve, resiste meglio al fuoco, sebbene sia tutt’altro che immune.

Pertanto, Ontrack è stato preciso nel dirlo nel peggiore dei casi è stato possibile recuperare fino a 500 GB in un giorno, quindi tenendo conto del conto alla rovescia negli SSD, la velocità nel metterlo nelle mani dei professionisti è fondamentale, non tanto per gli HDD. Una buona e impressionante pubblicità nel miglior posto possibile nel mondo intero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.