L’offerta disponibile è così ampia che potreste non sapere quale modello scegliere. Per semplificarvi le cose, abbiamo preparato una raccolta delle migliori opzioni da prendere in considerazione.

Cosa devo sapere per acquistare un microfono?

Tenete presente che se non avete conoscenze audio, potreste avere difficoltà a scegliere tra l’enorme catalogo di microfoni disponibili. Per fortuna, vi daremo una panoramica delle cose da considerare quando si acquista un microfono.

Prima di tutto, sia chiaro che nell’industria del suono, economico è costoso. Quindi, è meglio puntare su microfoni di qualità che non vi deluderanno quando li proverete. Soprattutto perché, quando si registra un podcast, sono destinati a trasmettere un’idea.

E se il suono non è pulito e carico di rumore di fondo, è probabile che nessuno ti senta. In breve, il paesaggio sonoro deve essere chiaro per trasmettere in modo chiaro ciò che si vuole.

Tipi di microfono

Qui entriamo in uno dei punti più importanti quando si acquista un dispositivo di questo tipo. Soprattutto perché si possono trovare microfoni bidirezionali, cardioidi, a fucile e omnidirezionali. Il migliore? Un modello cardioide, in quanto capta solo il suono di fronte ad esso, ignorando quelli sui lati.

In questo modo ci si può muovere comodamente senza disturbare la registrazione, in quanto non captano i suoni ambientali. Si deve anche tener conto dell’impedenza. In questo caso ci riferiamo all’opposizione alla corrente alternata all’uscita del microfono.

Oppure, per renderlo più facile da capire, dovremmo cercare delle basse impedenze, in modo che il suono non si blocchi, rendendolo inscatolato. La migliore impedenza su un microfono podcast è un massimo di 600 ohm.

È inoltre necessario conoscere il design che si sta cercando. L’ideale sarebbe un modello dinamico, robusto e resistente agli urti. Soprattutto perché, in più di un’occasione, gli darai un tocco indesiderato – te lo dico per esperienza – e può finire sul pavimento. Quindi è meglio puntare su soluzioni che siano robuste, o che abbiano un qualche tipo di sistema di ancoraggio attraverso bracci meccanici.

Ora che ci sono chiari i dettagli da considerare quando si acquista un microfono per la registrazione di podcast, vi lasceremo con le migliori opzioni da considerare.

Blue Microphones Yeti

Blue Yeti

Iniziamo questa compilation con uno dei microfoni più usati dai podcaster professionisti. Le loro armi? Un’ampia varietà di funzioni, più una modalità cardioide per catturare solo il suono davanti a voi, evitando che il rumore ambientale appesantisca la vostra registrazione. Non è esattamente economico, ma la sua qualità lo rende degno di essere acquistato.


 

Blue Yeti Nano

Blue Yeti Nano

Se siete alla ricerca di una versione più sobria, potete scommettere sul Blue yeti Nano. Un dispositivo che offre un design più compatto rispetto al fratello maggiore, ma mantenendo quella qualità così caratteristica del marchio. Le sue armi? Ha la capacità di registrare suoni a 24 bit e 48 KHZ, grazie ad un microfono a condensatore interno, formato da due capsule da 14 mm che offrono una risposta in frequenza da 20 a 20.000 Hz.

Il risultato? Semplicemente un suono spettacolare, più una modalità cardioide in modo da poter registrare i podcast senza problemi – e ad un prezzo molto interessante!


 

Samson Satellite

Samson Satellite

Samson è un altro grande riferimento quando si tratta di acquistare un microfono per registrare podcast, sia dalla comodità di casa vostra che per strada. Evidenziate il suo ingresso USB, in modo da poterlo collegare facilmente a qualsiasi dispositivo Windows o Mac. A questo si aggiunge un design accattivante con una finitura in alluminio per un prodotto arrotondato.

Il motivo del suo design? Le capsule a condensatore da 16 mm sono su un sistema di sospensione, in modo da poter isolare il microfono dalle vibrazioni nel supporto dove lo collocherete.


 

AKG P220

AKG P220

In questo caso ci troviamo di fronte a un micro che vanta un grande prestigio nel settore. L’AKG P220 vanta una risposta in frequenza compresa tra 20 e 20.000 Hz, per offrire un paesaggio acustico di altezza grazie al suo condensatore a grande membrana con cui potrete godere di un suono chiaro e nitido.


 

Samson C01U ProSamson C01U Pro
Torniamo a Sansone per consigliare uno dei gioielli della corona del produttore del suono. Il loro microfono C01U Pro ha un nome molto difficile da pronunciare, ma caratteristiche tecniche che non vi deluderanno affatto. Inoltre, questo modello viene fornito con una custodia per il trasporto, cuffie e un supporto in modo da poter collegare il microfono senza doversi preoccupare delle vibrazioni.


Micrófono Trust GXT 256 Exxo

Micrófono Trust GXT 256 Exxo

A seguito di questa compilation dei migliori microfoni per la registrazione di podcast, vi raccomandiamo questo modello di Trust. Consigliamo in particolare il Trust GTX 256 Exxo, un modello che è stato progettato per far suonare i vostri stream meglio che mai, ma che servirà perfettamente per la registrazione dei podcast. Inoltre, le sue luci a LED gli conferiscono un aspetto diverso e saranno il centro della vostra area di registrazione.


 

HyperX Quadcast

HyperX Quadcast

E che dire di questo HyperX Quadcas, un altro modello versatile progettato per la registrazione di podcast e lo streaming live di alta qualità. Domande? Basta dare un’occhiata alle eccellenti valutazioni di questo prodotto per capire che il vostro acquisto è un colpo sicuro.


Audio-Technica AT2020

Audio-Technica AT2020

L’azienda giapponese è uno dei pesi massimi dell’industria del suono. E la loro Audio-Technica AT2020 non vi deluderà affatto. È dotato di un convertitore analogico-digitale in grado di registrare a 16 bit con campionamento a 44,1 o 48 KHz. Per dire che questo è un altro dei migliori microfoni cardioidi, che offre frequenze tra i 20 e i 20.000 Hz.


M-Audio Uber Mic

M-Audio Uber Mic

Attenzione a questo microfono M-Audio, in quanto nasconde un sistema a tripla capsula in modo da poter registrare alla massima qualità. Inoltre, la sua modalità cardioide permette di registrare solo la voce. La ciliegina sulla torta è il jack per le cuffie incluso, in modo che possiate ascoltare voi stessi e confermare che state andando bene.


Rode PodMic Podcast

Rode PodMic Podcast

Chiudiamo questa compilation con il Rode PodMic Podcast, un modello dinamico di pattern polare cardioide in grado di esaltare i suoni vicini e di attenuare il suono ambientale per fornire un paesaggio acustico nelle vostre registrazioni che vi sorprenderà.