Il motore grafico Unity Engine integrerà anche nativamente la tecnologia DLSS di Nvidia.

Dopo che è stato implementato nell’ultima versione del motore grafico Unreal Engine, ora il motore grafico Unity Engine offrirà anche supporto nativo per la tecnologia Nvidia DLSS, e fondamentalmente questo significa che gli sviluppatori possono implementare questa tecnologia nei loro giochi senza alcuno sforzo. Ciò renderà popolare per gli studi l’aggiunta del supporto a una tecnologia utilizzata praticamente dalla maggior parte degli utenti, poiché Nvidia ha una quota di mercato maggioritaria rispetto ad AMD.

Grazie al notevole miglioramento delle prestazioni che comporta l’integrazione nativa di Nvidia DLSS (fino a triplicare l’FPS), molti studi saranno inoltre incentivati ​​a implementare RayTracing nei loro giochi. Ovviamente questa implementazione non sarà presente fino alla fine del 2021.

Unity ha reso disponibile il RayTracing in tempo reale a tutti i suoi sviluppatori nel 2019 con il rilascio di 2019LTS. Prima della fine del 2021, Nvidia DLSS (Deep Learning Super Sampling) supporterà nativamente l’HDRP in Unity 2021.2. Nvidia DLSS utilizza il rendering AI avanzato per produrre una qualità dell’immagine paragonabile alla risoluzione nativa – e talvolta anche migliore – mentre esegue il rendering convenzionale solo di una frazione dei pixel.

Con Real-time RayTracing e Nvidia DLSS, gli sviluppatori di Unity saranno in grado di creare bellissimi mondi ray-tracing in tempo reale che funzionano a frequenze di aggiornamento e risoluzioni elevate su GPU Nvidia RTX. DLSS fornisce anche un sostanziale miglioramento delle prestazioni rispetto alla grafica raster tradizionale.

Sebbene il ray tracing produca immagini molto più realistiche della rasterizzazione, richiede anche molti più calcoli, portando a un frame rate inferiore. La soluzione di Nvidia consiste nel tracciare un minor numero di pixel e utilizzare l’IA nelle nostre unità Tensor Core dedicate per scalare in modo intelligente a una risoluzione più elevata, aumentando al contempo in modo significativo i frame rate. Abbiamo costruito un supercomputer per addestrare la rete neurale profonda DLSS con immagini renderizzate offline 16K di altissima qualità di molti tipi di contenuti. Una volta addestrato, il modello può essere integrato nella libreria principale DLSS, nel gioco stesso o anche scaricato tramite il driver Game Ready di Nvidia.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *