Il produttore cinese di pannelli OLED BOE per combattere la produzione con Samsung Display

Il produttore cinese di pannelli Tecnologia BOE ha spostato l’attenzione sullo sviluppo dei pannelli OLED ed è probabile che intraprenderà il “gioco del pollo” con Samsung Display per vedere chi è in grado di produrre più pannelli nel 2020-2021. Il “gioco del pollo” è quello che abbiamo già visto nel Fast & Furious, due auto a tutto gas che si schianteranno l’una contro l’altra fino a quando una di loro non si toglierà di mezzo per prima, quindi viene estrapolato nel vedere il limite fissato per la produzione di pannelli OLED.

La maggior parte dei fornitori di pannelli è in attesa degli ordini per i pannelli OLED che Apple rilascerà nel 2020, anche se le fonti dicono che il produttore di mela mordente lancerà tre dispositivi iPhone con pannello OLED nello stesso anno con un totale di 200 milioni di unità spedite.

Gli osservatori dell’industria coreana ritengono che la percentuale di pannelli OLED forniti dalla BOE ad Apple aumenterà significativamente a partire dal 2020Il rapporto dice che il tasso di rendimento del produttore cinese di pannelli continuerà a migliorare.

Nel 2021Il sito BOE invia 45 milioni di pannelli OLED ad AppleLG Display vedrà una diminuzione delle spedizioni a 150 milioni di unità, seguita da Samsung Display con 26 milioni di unità, e Samsung Display vedrà una diminuzione delle spedizioni a 150 milioni di unità, rispetto ai 230 milioni di unità del 2019.

via: Digitimes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *