Il prossimo Mass Effect sarebbe basato su Unreal Engine 5 poiché Frostbite ha portato molte complicazioni

Chi ha familiarità con la serie Mass Effect ricorderà che l’uso del motore grafico Frostbite ha portato molti problemi allo sviluppo di Mass Effect Andromeda. Per questo motivo, non sorprenderà nessuno sentirlo lo studio potrebbe passare a Unreal Engine 5 per lo sviluppo del prossimo gioco della serie.

Durante lo sviluppo di Andromeda, lo studio ha deciso di utilizzare il motore grafico Frostbite di EA. BioWare ha scoperto rapidamente che il motore sviluppato da DICE non era ottimizzato per lo sviluppo di giochi di ruolo. Ciò ha causato infiniti problemi e ha portato a quello che è probabilmente il peggior lancio di un gioco di Mass Effect.

BioWare sta assumendo programmatori di talento con esperienza con Unreal Engine 4/5! Unisciti al nostro team e lavora con noi sul prossimo gioco Mass Effect!

Per rassicurare i fan, Brenon Holmes di BioWare ha confermato che le voci erano accurate e che il Il prossimo gioco di Mass Effect sarà sviluppato su Unreal Engine 5. Il produttore ha recentemente condiviso diverse opportunità di lavoro per far parte del team di sviluppo e ha rivelato che l’Unreal Engine verrà utilizzato per dare vita al prossimo capitolo della serie.

Ricordiamo che i primi tre giochi Mass Effect utilizzavano Unreal Engine 3. Successivamente, BioWare ha iniziato a utilizzare Frostbite e nei 10 anni successivi lo ha utilizzato per lo sviluppo di ME: Andromeda, Anthem e Dragon Age: Inquisition. Tutti questi titoli hanno avuto di conseguenza uno sviluppo problematico. Nel caso di Dragon Age, al momento è previsto di utilizzare nuovamente Frostbite nel prossimo gioco.

By: Bullone da gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.