La console PS4 ha impedito ad AMD di andare in bancarotta

AMD è un’azienda ben nota sia per i suoi processori che per le sue schede grafiche e, più recentemente, per tecnologie come FSR. La verità è che oggi AMD sta facendo un ottimo lavoro per essere competitiva in tutti questi diversi settori, dal momento che altri come NVIDIA si concentrano sulle GPU dove dominano assolutamente il mercato. Anche se AMD sta andando abbastanza bene oggi e ha azioni che valgono più di 150 dollari, dieci anni fa era sull’orlo della bancarotta. Proprio come abbiamo detto che l’architettura zen l’ha salvata, è stato rivelato PS4 era di grande importanza e ha permesso ad AMD di non finire in bancarotta.

AMD si è concentrata sullo sviluppo di CPU per competere con Intel decenni fa, essendo un degno rivale per un periodo in cui ha addirittura superato la squadra blu. A metà degli anni 2000 è stata acquisita Tecnologie ATI e ha deciso di impegnarsi anche lui nel GPU, dove è stato rapidamente sconfitto da NVIDIA. Solo pochi anni dopo, eravamo all’inizio del 2010 e c’era un grosso problema, perché in processore

Non potevano competere in alcun modo e le loro vendite diminuirono. IL AMD FX fino a 8 core Hanno superato Intel in numero di core, ma non sono riusciti a fare nulla in termini di IPC e prestazioni per core. Nel campo delle schede grafiche non erano affatto male, ma erano comunque superate da NVIDIA.

Il direttore senior di AMD Gaming ha rivelato qualche tempo fa l’importanza della PS4 per evitare il fallimento dell’azienda

AMD Linkedin

Stavano sopportando questa difficile situazione dall’inizio alla metà del 2010, momento in cui si temeva che AMD potesse finire in bancarotta. Tuttavia, nel 2017 è avvenuto il lancio dei primi processori Ryzen e con questi è tornata competitiva e si è ripresa. Ma resistere fino a quel momento e investire le risorse necessarie non è stata una questione di fortuna, perché prima è successo qualcosa che gli ha permesso di guadagnare abbastanza slancio affinché tutto andasse come previsto. Le console di ultima generazione sony E Microsoft sono stati creati utilizzando APU AMD quindi possiamo capire che hanno contribuito notevolmente a far sì che l’azienda ottenesse profitti in quel momento difficile.

Infatti, secondo Renato Fragale di AMD, la console PS4 di Sony è diventata uno dei prodotti più importanti per AMD ed è stata responsabile di evitare che finisse in bancarotta. È divertente come questo sia finito per essere menzionato LinkedIn dal regista AMD Gaming Senior. È stato durante la sua permanenza come ingegnere di sviluppo prodotto tra il 2012 e il 2014 quando è stato responsabile della gestione di un’azienda eTeam di sviluppo di 15 persone per creare il chip PS4.

La Xbox One non viene menzionata anche se utilizza anch’essa un’APU AMD

Consolle Xbox OneConsolle Xbox One

Possiamo leggere come il grande successo della PS4, vendendo più di 91 milioni di unità, abbia permesso ad AMD di risollevarsi dalla difficile situazione che stava attraversando. Sebbene molte console fossero vendute sia da Sony che da Microsoft, era noto che anche i margini di profitto erano molto piccoli. La console di Microsoft non viene menzionata su LinkedIn, probabilmente perché funzionava solo con PS4 o forse perché aveva meno vendite. E il fatto è che la PS4 ha superato il 117 milioni di unità vendute per tutta la sua vita utile e Microsoft si accontentò 58 milioni di unità.

Entrambe le console utilizzate APU personalizzata AMD Jaguar molto simile. Nel caso della PS4, la CPU a 8 core girava a 1.66 GHz e quello su Xbox One lo era 1,75 GHz. Riferendosi a GPU, quello della Xbox era equivalente a uno Radeon HD7790 mentre quello della PS4 era più potente, come a Radeon HD7850. Tuttavia, alla fine abbiamo visto che le differenze nei giochi erano minime e c’erano casi in cui Xbox funzionava addirittura meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *