La memoria DDR5 ha già problemi di produzione a causa della carenza di chip

Se la memoria DDR5 Aveva già molti motivi per presentare un enorme costo in più rispetto alla DDR4, come il semplice fatto di essere un nuovo componente, ora se ne aggiunge uno in più affinché il suo prezzo possa diventare più caro o quantomeno tardi nel scendere, ed è che è indicato che i produttori di chip di memoria stanno già riscontrando problemi di produzione a causa di carenze di componenti e ritardi logistici, e tutto questo nonostante questi chip di memoria di nuova generazione non utilizzino processi produttivi all’avanguardia, ma processi più vecchi e maturi come 14nm, ma questo è l’ultimo dei problemi.

Il problema è direttamente collegato ai chip utilizzati per il circuito integrato di gestione dell’alimentazione (PMIC), che è integrato nel DIMM stesso. Come indicato, i tempi di consegna per gli ordini PMIC attualmente prevedono un’attesa di 35 settimane, esercitando ulteriore pressione sui costruttori di sistemi e sui produttori di DRAM, causando ritardi e colli di bottiglia lungo tutta la catena di approvvigionamento.

TeamGroup Elite DDR5 1

Inoltre, il fatto che i chip PMIC per DDR5 siano dieci volte più costoso delle soluzioni equivalenti di gestione dell’alimentazione per DDR4 non è di buon auspicio per i futuri sviluppi dei prezzi della DDR5. Se questa situazione dovesse continuare, è prevedibile che i prezzi dei moduli DDR5 saranno ancora più alti a causa del deterioramento del rapporto tra domanda e offerta. Fortunatamente, entrambe le CPU Intel Alder Lake e Raptor Lakesu compatibile con memoria DDR4, quindi è un male minore, visto che chi vuole pagare il costo aggiuntivo della memoria DDR5 può supporre quell’extra in più di un paio di euro.

attraverso: 12 chip | TechPowerUp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.