La roadmap trapelata conferma le CPU fino a 14 core per laptop

Si è detto molto su Intel Alder Lake desktop, ma poco di Alder Lake-P, ed è che qui AMD perde il vantaggio che ha nel mercato desktop, e questo significa che l’azienda ha già 4 anni offrendo CPU fino a 8 core, e questo è ora un problema serio se uniamo la grande potenza single-core che abbiamo trovato ad Alder Lake insieme a un numero maggiore di core.

Un altro dettaglio di grande attualità è che la produzione in serie dell’Alder Lake-P potrebbe iniziare non appena 8 novembre, mentre l’Alder Lake-Ms avrebbe iniziato la produzione tra il 17 gennaio e il 17 aprile.

Grazie a una roadmap, vengono confermati i leak di un paio di settimane fa, come quello delle CPU Alder Lake-P avrà varianti di fino a 14 core con 20 thread di elaborazione (6x P-Core + 8x E-Core) con un TDP (PL1) che si sposterà tra 12-45W a seconda del modello selezionato, mentre il Alder Lake-M offrirà fino a 10 core con 12 thread con TDP impostati tra 7-15W.

Ovviamente oltre ad un CPI per core più alto e un numero maggiore di questi, un altro dei grandi vantaggi è nel supporto della memoria RAM DDR5 e LPDDR5 o LPDDR5 e LPDDR4X nel caso di Alder Lake-M. A ciò si aggiunge la grafica Intel Xe integrata con un massimo di 96 EU (768 core), l’interfaccia PCI-Express 5.0 (4.0 su ADL-M), WiFi 6E e accesso a USB 4.0 / Thunderbolt 4.

attraverso: Wccftech

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *