Il negozio asiatico Daraz albeggiò con un pezzo di hardware abbastanza raro in vendita. Si tratta di fonte LX-3600W, che ha dimensioni e offerte molto robuste 3600W di potenza per il PC su cui è installato.

Prodotto da una società cinese non identificata, questo alimentatore sembra addirittura voler dimostrare una qualità superiore al solito. Ed è che ha una certificazione 90 Plus Platinum, qualcosa che non si trova nemmeno nei migliori modelli dei produttori occidentali.

Molto probabilmente è un errore di battitura per la certificazione 80 Plus Platinum , che già esiste, oppure potrebbe trattarsi di pubblicità ingannevole, rivendicando specifiche non presenti sull’hardware stesso.

L’annuncio indica anche che questa sorgente da 3600 W ha un design PFC attivo a binario singolo, in grado di fornire fino a 288A a + 12V. Pertanto, la sorgente sarebbe progettata per le crypto mining farm, quindi ha un gran numero di cavi disponibili.

Questo include il connettore a 24 pin e 8 pin, che sono standard per la scheda madre, ma è anche dotato 16 cavi di alimentazione PCIe a 6 + 2 pin, 10 cavi di alimentazione SATA 4 + 4 e persino 4 cavi di alimentazione IDE Molex.

Un fatto curioso è che, a quanto pare, l’LX-3600W sarebbe stato creato dalla combinazione di due sorgenti, cosa che richiedeva molta ingegneria elettrica per ottenerlo. La sorgente da 3600 W misura 12 “x 7” x 8 cm, il che significa che non sarebbe adatta a un PC tradizionale.

Inoltre, ciascuna unità di questa sorgente fornisce 1800 W e si accenderà solo se collegata ad almeno 190 V.

L’LX-3600W costa 5.536 CNY (circa $ 860 dollari). Non offre alcuna garanzia, quindi chi osa acquistare sarà lasciato solo. Forse questo, aggiunto al suo prezzo elevato, spiega la mancanza di recensioni degli utenti sulla pagina del prodotto.

Una fonte di 3600 W è apparsa per il mining di criptovalute O per l’undicesima generazione di Intel?

Fonte: Tom’s Hardware