Le auto Toyota parcheggeranno automaticamente grazie a un chip AMD

AMD è ben nota nel settore dei PC per i suoi processori Ryzen e la grafica Radeon RX. In entrambi i settori è abbastanza competente sia contro Intel che contro NVIDIA, ma non vive solo di quello. Ricordiamo che AMD ha completato l’acquisto di Xilinx alcuni mesi fa e con questo ha un’azienda leader nel settore degli FPGA e dei SoC adattivi. Ora sappiamo che grazie a questo, Toyota ha scelto un chip amd dare vita al sistema parcheggio automatico delle vostre auto.

Con il passare degli anni la tecnologia avanza e ciò che prima pensavamo non fosse possibile gradualmente prende forma fino a realizzarsi. guidare una macchina e avere assistenza al volante e persino guida autonoma sono concetti che esistono davvero, anche se non sono perfetti e richiedono enormi capacità di elaborazione. Il i veicoli hanno già l’hardware e infatti, le auto di Tesla ha un SoC AMD abbastanza potente per giocare ai giochi moderni. Sebbene i chip nei veicoli siano utilizzati principalmente per aiutarci a svolgere diverse funzioni come il parcheggio automatico utilizzato dalle auto Toyota.

Toyota utilizzerà i chip AMD prodotti da Xilinx

Advanced Micro Devices, meglio conosciuta come AMD, ha annunciato che il suo microprocessore Zynq UltraScale+ MPSoC è stato scelto da Toyota. Più specificamente, è stato scelto dalla società di forniture automobilistiche giapponese aisin, che a sua volta fa parte del gruppo di società Toyota. Il motivo per cui è stato scelto questo chip AMD è perché vogliono che dia vita al sistema di parcheggio automatizzato delle loro auto.

In un’intervista a Reuters, Wayne Lione, direttore senior di AMD, ha affermato che i sistemi di parcheggio automatizzati sono stati ampiamente implementati nel mercato dei veicoli di lusso. Tuttavia, scegliendo Zynq UltraScale+ MPSoC, saranno in grado di implementare lo stesso sistema in un più economico.

Il sistema di parcheggio automatico inizierà la produzione nel 2024

macchina toyota

Quando si parla di AMD di solito non si parla di Xilinx, ma da febbraio 2022 è stata acquisita dalla società di Lisa Su. Specializzandosi in FPGA, i chip creati possono essere riconfigurati e questo consente non solo aggiornare il softwarema anche il chip dopo che l’auto è stata venduta. Queste sono parole di Rehan Tahirdirettore del marketing automobilistico di AMD, che ha fornito una data di produzione.

Secondo Tahir, il sistema di parcheggio automatico di Aisin inizierà la produzione a diversi modelli di auto nel 2024. Sebbene sia un membro del gruppo di società Toyota, Aisin è ancora una società di fornitura giapponese. Pertanto, si prevede che lì vari marchi automobilistici che scelgono di utilizzare il chip AMD senza essere un’esclusiva di Toyota. Per quanto riguarda Toyota, è stata una delle Prime a implementare un sistema di assistenza al parcheggio in Giappone all’inizio anni 2000.

Più tardi, nel 2006, gli Stati Uniti hanno implementato un sistema di guida al parcheggio simile nelle sue berline. Lexus LS e ora si trova in auto come la Toyota Prius. Tornando al sistema di parcheggio automatico di Aisin, Tahir aggiunge che funzionerà 4 telecamere e 12 sensori a ultrasuoni al parco parallelo. L’unica cosa che l’autista dovrà fare è vedere se quel parcheggio è vietato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *