Lo Steam Deck sposta DOOM a 60 FPS e Cyberpunk 2077 tra 20-30 FPS

Abbiamo già i primi indizi sulle prestazioni dell’hardware semi-custom di AMD per il Piattaforma a Steam, e sebbene non siano benchmark da utilizzare, sono direttamente metriche delle prestazioni in un paio di giochi, dove ad esempio nel remake di DESTINO è dove si comporta meglio, essendo in grado di eseguire il gioco a 60 FPS in qualità media.

Più che l’hardware, dobbiamo parlare di ottimizzazione, ed è che il Shadow of the Tomb Raider va a 30 FPS alla massima qualità. Se viene abbassato su “Alto”, guadagna solo 6 FPS, mentre si effettuano varie regolazioni, può essere fatto funzionare a 60 FPS.

Cyberpunk 2077, in alta qualità, si sposta tra 20-30 FPS, mentre DOTA 2 a parità di qualità lo fa a 47 FPS e mentre a Bassa qualità riesce a raggiungere gli 80 FPS. Va anche detto che con uno schermo spento 7 pollici, cercare di dare il massimo della grafica a qualsiasi gioco non ha senso.

Ti ricordiamo che Steam Deck fa uso di un pannello touch IPS di 7 pollici con una risoluzione di 1280 x 800 pixel alimentato da un processore AMD Ryzen 4 core e 8 thread di elaborazione (Zen2 @ 7nm) alla frequenza Base / Turbo di 2,40 / 3,50 GHz accanto ad alcuni grafici AMD RDNA2 con 512 Stream Processor a una frequenza Turbo di 1,60 GHz (1,6 FP32 TFLOP) e 16 GB di RAM LPDDR5 @ 5500 MHz. Nell’archiviazione, l’unità più economica offre 64 GB eMMC, mentre i modelli più avanzati offrono un’unità SSD NVMe.

D’altra parte, se stai cercando di acquistarne uno oggi, dovresti sapere che tale richiesta è stata che se lo acquisti ora non lo riceverai, nemmeno al minimo, metà 2022. Ecco perché prima di acquistarlo ti avvertono di questo piccolo inconveniente…

attraverso: L’hardware di Tom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.