L’SSD PCIe 5.0 di Sony per PC si accontenta di 10.000 MB/s

Dopo tanto parlare del magico SSD di PlayStation 5, ora sappiamo che Sony ha portato il suo primo SSD di nuova generazione al Tokyo Game Show PCIe 5.0 sotto il marchio Nextorage che ha debuttato sul mercato come prima opzione di espansione dello storage ufficiale per la tua console domestica.

La società ha rivelato che il Nextorage M.2 2280 PCIe 5.0 x4 NVMe SSD come viene chiamato, sarà disponibile solo in due varianti di Capacità di 2 e 1 TB. Il modello con la capacità più alta sarà la velocità di lettura sequenziale più veloce e promettente di fino a 10.000 MB/s mentre la scrittura raggiungerà 8.500 MB/s. Il modello con capacità di 1 TB riduce la velocità di lettura massima fino a 9.500 MB/s mentre raggiungerà la velocità di scrittura massima 8.500 MB/s. Per riferimento, l’SSD PCIe 5.0 più veloce annunciato fino ad oggi raggiunge 12.500 MB/s lettura e 10.000 MB/s in scrittura.

Il resto delle informazioni sul primo SSD PCIe 5.0 di Sony

Le informazioni note si completano con un dissipatore generosissimo e curioso, che viene fornito con un design ad altezza sproporzionata. Supponiamo che questo curioso disegno cerchi sfruttare il flusso d’aria interno sistema per rimuovere in modo più efficiente tutto il calore dal dissipatore di calore in alluminio. Ricorda che queste unità sono più veloci, e quindi più calde, e richiedono un migliore raffreddamento. Inoltre, la società ha annunciato il lancio di un secondo modello con interfaccia PCIe 4.0 per PC.

Anche l’SSD PlayStation 5 perde esclusività e arriva su PC

Sony Nextorage SSD PCIe 4.0

Ci siamo già abituati a vedere i giochi PlayStation su PC, e sembra che anche l’hardware, e cioè che anche l’SSD della console finirà per raggiungere gli utenti PC. Qui ci sono meno novità, e le specifiche sono come il modello originale della console. Ciò si traduce nell’uso di a Interfaccia PCIe 4.0 x4 con la memoria Accordo di libero scambio 3D con tre modelli Capacità di 4, 2 e 1 TB. Tutte queste unità raggiungono velocità di lettura di fino a 7.300 MB/s mentre la velocità di scrittura è fino a 6.900 MB/s ad eccezione del modello con capacità di 1 TB, che raggiungerà 6.000 MB/s.

Se parliamo di velocità di lettura 4K casuali, il modello da 4 TB raggiungerà il 940.000 IOPS il 2 TB raggiunge 1.000.000 di IOPSe 1 TB fino a 750.000 IOPS. Se parliamo di velocità di scrittura, tutte e tre le unità condividono 1.000.000 di IOPS.

Con questi movimenti, Sony si presenta così generare reddito extra con la sua divisione di unità di stoccaggio. I motivi possono essere tanti, ma il più semplice di tutti è che non si è riusciti ad aumentare la capacità produttiva delle console, e quindi si riduce il numero di potenziali clienti che possono accedere a questa unità.

Inoltre, sarebbe interessante sapere quale percentuale di utenti con una console PlayStation 5 hanno ampliato lo spazio di archiviazione del tuo dispositivo, ma dovrebbe essere una minoranza, quindi non è una cattiva idea rilasciare queste unità di archiviazione per PC e laptop per aumentare le vendite. Naturalmente, il prezzo sarà decisivo affinché la strategia abbia effetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.