Nintendo Switch riduce il suo prezzo 4 anni dopo il suo lancio

In tutta Europa, Nintendo ha già avviato tagli di prezzo per la sua console portatile, la Switch Nintendo. Questa riduzione di prezzo è generosa, fino a 60 euro, quindi la console può già essere trovata a un prezzo ufficiale consigliato di 269,99 euro Per quanto riguarda i 329,99 euro detenuti da quando è stato lanciato il 3 marzo 2017, quasi nulla, quindi stiamo parlando di ampi margini di profitto con la vendita di ciascuna console, un vantaggio che rimarrà con il modello OLED che sta per ottenere .

La versione ancora più portatile, il Nintendo Switch Lite guarda come rimarrà il suo prezzo nel 199,99 euro, (stesso prezzo rispetto a 2 anni fa) quindi la riduzione di prezzo è solo per il modello più avanzato. D’altra parte, va ricordato che Switch OLED arriverà sul mercato il prossimo ottobre per 349,99 euro, 20 euro in più rispetto al modello originale pur mantenendo lo stesso hardware che incorpora il pannello OLED.

Questa riduzione di prezzo arriva dopo la febbre della pandemia, dove l’azienda ha riferito che, rispetto allo scorso anno, le loro vendite di console erano diminuite del 21,6% anche se avevo”ioLe scorte relativamente abbondanti per l’Europa e il Nord America e le vendite unitarie erano elevate“.

Nintendo ha detto il mese scorso che Switch aveva venduto 89,04 milioni di unità al 30 giugno 2021, superando così il PlayStation 3 (87,4 milioni) e Xbox 360 (84 milioni) all’inizio di quest’anno.

attraverso: VGC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.