Come se fossero già dei giochi per computer, Qualcomm ha rivelato ci sarà l’aggiornamento del driver / driver di grafica per i loro Soc in dispositivi mobili come parte di un’iniziativa del gruppo Snapdragon Elite Gaming e che è stata aggiornata la maggior parte dei driver per la grafica Adreno è essenziale per godere di il futuro dei giochi che stanno per arrivare.

Proprio come un PC, questo si traduce in aggiungere le ottimizzazioni nei giochi e di apportare modifiche che possano migliorare le prestazioni del dispositivo del games. Inoltre, l’azienda ha sviluppato uno strumento per la Android GPU di Ispezione che aiuterà i progettisti del gioco a ottimizzare i loro titoli per una migliore performance.

Senza dubbio questa è una storia molto importante, ed è che significa per ricevere aggiornamenti regolari in particolare, ogni trimestre, che sono indipendenti dal sistema operativo e che hanno come unico scopo quello di aumentare le prestazioni nei giochi e risolvere i problemi. Sì, il programma Snapdragon Elite di Gioco è ancora lontano da quello che ci si può aspettare da un aggiornamento dei driver grafici dove sul PC è normale avere i driver ogni 2-3 settimane, e anche il giorno successivo di questo aggiornamento, in forma di un Hotfix per risolvere un problema aggiunto per errore o per raggiungere con una versione più recente.

In particolare, Qualcomm ha dichiarato che vuole il rilascio di nuovi driver di grafica per i loro Soc Snapdragon ogni trimestre per due o tre anni dopo il lancio. Tuttavia, va notato che, mentre Qualcomm lancia questo aggiornamento di driver, questi andranno per il produttore di smartphone, che a sua volta li trasmette al Google Play store (o il Huawei AppGallery o qualsiasi Negozio di), in modo che il produttore ha l’ultima parola per portare questo aggiornamento per il tuo dispositivo.

Il primo Soc a ricevere un aggiornamento del loro driver sono gli Snapdragon 865, Snapdragon 855e il processore Snapdragon 765G/765essere i primi dispositivi ad essere aggiornati per il Samgung Galaxy Note10 e Galaxy S10, accanto a Google Pixel 4.