Se ci sono due marchi che integrano perfettamente quello di offrire una buona simbiosi tra qualità e prezzo, quelli sono entrambi Il vero me Come Xiaomi. Quindi oggi andiamo se è meglio nel confronto del Realme 6 Vs Redmi Note 9S.

In entrambi i casi si tratta di terminali che offrono molte caratteristiche interessanti a un prezzo molto adeguato, poiché nessuno dei due supera i 200 euro nelle versioni economiche.

Realme 6 Vs Redmi Note 9S

Vedendo quale dei Realme 6 Vs Redmi Note 9S è un acquisto migliore, siamo di fronte a due terminali giunti sul mercato per tutti coloro che non hanno un grande potere d’acquisto, ma che non vogliono rinunciare ad avere dispositivi abbastanza capaci da poterlo pretendere in un determinato momento.

Design che va in direzioni diverse

Possiamo dire che il file Realme 6 Vs Redmi Note 9S Si differenziano non solo per il design, ma anche per i materiali che utilizzano, perché mentre il Realme 6 ha sia il telaio posteriore che quello in plastica, il Redmi Note 9S ha optato per un retro in vetro e il suo telaio in plastica.

Redmi Note 9S ha optato per un retro in vetro

Nel design frontale sono simili tranne per il fatto che ogni marchio ha scelto un posizionamento diverso per ospitare la fotocamera frontale. Il Realme ha un foro nello schermo in alto a sinistra, mentre il Redmi ha scelto di mettere quel foro anche nella parte alta, ma in questo caso completamente centrato.

Realme 6 ha sia il retro che il telaio in plastica

Le dimensioni sono abbastanza simili, il modello Realme è leggermente più leggero:

  • Realme 6: 162,1 x 74,8 x 8,9 mm con un peso di 191 grammi.
  • Redmi Note 9S: 165,8 x 76,7 x 8,8 mm con un peso di 209 grammi.

Nella parte posteriore hanno lo stesso numero di lenti, anche se con un design più moderno nel caso del Redmi Note 9S in quanto ha un modulo rettangolare dove ha anche il flash LED completamente centrato.

Il Relame 6 ha invece un modulo con tutte le lenti in verticale, design tipico del brand cinese.

Realme 6 Vs Redmi Note 9S: schermate quasi identiche

Gli schermi di Realme 6 Vs Redmi Note 9S Differiscono solo per le dimensioni e la protezione che ciascuno di loro ha, essendo Gorilla Glass 3 (un po ‘obsoleto) nel caso del Realme e Gorilla Glass 5 nel Note 9S.

  • Realme 6: pannello LCD IPS da 6,5 ​​pollici, risoluzione 2.400 x 1.080 pixel, rapporto schermo-corpo dell’84,1% e 405 pixel per pollice.
  • Redmi Note 9S: pannello LCD IPS da 6,67 pollici, risoluzione 2.400 x 1.080 pixel, rapporto schermo-corpo dell’84,5% e 395 pixel per pollice.

Con i dati che ti abbiamo fornito l’uguaglianza tra gli schermi è segnata dai numeri e anche l’esperienza in cui non troviamo differenze, se non per un dettaglio che diventa importante, poiché lo schermo del Realme 6 raggiunge una frequenza di aggiornamento di 90 Hz e questo fa sì che l’equilibrio scelga questo modello, poiché la differenza nella qualità dei movimenti dall’uno all’altro è abbastanza evidente.

Prestazioni irregolari

All’interno di Realme 6 Vs Redmi Note 9S troviamo differenze sostanziali che possono far vincere uno dei due terminali.

Il Realme 6 contiene:

  • Processore: MediaTek Helio G90T.
  • RAM: 6/8 GB.
  • Archiviazione interna: 128 GB.
  • GPU: Mali G-76 MC4.
Lo schermo di Realme 6 ha un aggiornamento di 90 Hz

Da parte sua, il Redmi Note 9S ha:

  • Processore: Snapdragon 720G.
  • RAM: 4/6 GB.
  • Archiviazione interna: 64/128 GB.
  • GPU: Adreno 618.

Sulla carta, entrambi i terminali dovrebbero essere lasciati nelle attività quotidiane, il che accade, e senza problemi eccessivi quando li richiediamo, anche se qui dobbiamo sviluppare un po ‘di più la risposta.

Xiaomi Redmi Note 9s trasporta MIUI 11 (interfaccia Xiaomi) insieme ad Android 10

Durante il test del Realme 6 non abbiamo notato alcun tipo di problema durante lo spostamento di app o giochi impegnativi e si comporta come ci si poteva aspettare da un terminale nella sua gamma, ma il Note 9S è stato un po ‘deludente, poiché costa molto di più del Relame 6 e non dovrebbe essere, quindi qui il vincitore è il modello di marca di proprietà di Oppo, cioè Realme.

In entrambi i casi abbiamo Android 10 accanto all’interfaccia di ciascuno, Realme UI nel caso di Realme e MIUI nel caso del Redmi. Sono due livelli di personalizzazione che differiscono praticamente in tutto da Android Stock ma quello del Redmi funziona molto meglio, che è sostanzialmente lo stesso di quelli utilizzati nei telefoni Xiaomi (salvo qualche modifica).

La batteria del Realme 6 è 4.300 mAh con un sistema di ricarica rapida da 30 W, raggiungendo un’autonomia che garantisce la giornata di utilizzo più che avere utenti che toccano il giorno e mezzo, purché non abbiamo i 90 Hz dello schermo in modo continuo, il che potrebbe rendere l’autonomia era minore.

Lui Redmi Note 9S monta 5.020 mAh, una cifra davvero generosa che può garantirci in diversi casi un’autonomia che arriva fino ai giorni dell’autonomia.

Realme 6 Vs Redmi Note 9S: fotografia

Realme 6 vanta una fotocamera grandangolare

Come lui Realme 6 Vs Redmi Note 9S Sono terminali con lo stesso numero di fotocamere posteriori e con obiettivi molto simili, almeno nella loro configurazione.

Il Realme 6 ha:

  • 64 MP, f / 1.8, 26 mm (principale), 1 / 1,72 “, 0,8 µm, PDAF.
  • 8 MP, f / 2.3, 13 mm (Ultra grandangolare), 1 / 4,0 “, 1,12 µm.
  • 2 MP, f / 2.4, (Sensore macro).
  • 2 MP B / N, f / 2.4 (Sensore di profondità).

Il Redmi Note 9S monta:

  • 48 MP, f / 1.8, 26 mm (Principale), 1 / 2,0 “, 0,8 µm, PDAF.
  • 8 MP, f / 2.2, 119˚ (Ultra grandangolare), 1 / 4,0 “, 1,12 µm.
  • 5 MP, f / 2.4, (Sensore macro), AF.
  • 2 MP, f / 2.4 (Sensore di profondità).

Il risultato finale delle fotografie nel Realme 6 non è quello che ci si aspettava e soprattutto l’obiettivo grandangolare è ben al di sotto del resto, oltre a dare la sensazione che l’app della fotocamera potrebbe elaborare le foto un po ‘meglio.

Nel caso del Redmi Note 9S, i risultati sono abbastanza corretti per la fascia in cui troviamo foto abbastanza decenti, soprattutto se l’istantanea viene scattata con una buona illuminazione, soffrendo maggiormente quando la luce non ci accompagna più.

Prezzo e conclusioni

Entrambi i terminali non superano i 200 euro nelle loro versioni più elementari, il che li rende davvero un buon prezzo per tutti coloro che non possono spendere molti soldi oggi.

In termini generali, il Redmi Note 9S ci è piaciuto di più, poiché ci sembra che abbia un design più moderno, materiali di produzione migliori, uno strato di personalizzazione che funziona meglio (nonostante abbia prestazioni che possono essere migliorate in determinate occasioni), un migliore sezione fotografica e maggiore autonomia. Se hai un po ‘più di budget puoi optare per il Redmi Note 9 Pro.

Ma non dobbiamo dimenticare che il Realme 6 ha uno schermo migliore, poiché ha una frequenza di aggiornamento di 90 Hz e prestazioni leggermente superiori quando lo si richiede.