Mentre abbiamo analizzato il K70 RGB MK.2 originale per quasi due anni, ora abbiamo il Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile, una versione alternativa con gli interruttori di velocità RGB Low Profile RGB Cherry MX che lo rende ancora più veloce da premere, senza trascurare l’illuminazione a LED RGB, o il controllo completo dal software iCUE.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Oficial

Vediamo le specifiche tecniche del Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile:

 

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile

Dimensioni438 x 168 x 29 mm (lunghezza, larghezza, altezza)
Peso1,08 kg
InterruttoriCherry MX a basso profilo RGB Speed
105 chiavi meccaniche
Tecnologia anti-ghosting Full Key Rollover
8 tasti multimediali + ruota del volume
IlluminazioneLED RGB (16,8 milioni di colori)
Impostazioni separate su ogni tasto
Effetti di luce multipli
Conexiones2 x USB 2.0 (1 x USB passthrough)
1,8 metri di cavo a maglia

Prima di iniziare la recensione, vorremmo ringraziare Corsair per averci prestato la tastiera a basso profilo Corsair K70 RGB MK.2 per l’analisi. Cominciamo!

Imballaggi e accessori

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Embalaje 1

La tastiera Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile è fornita in una scatola di cartone con il consueto design delle periferiche del marchio che combina il nero e il giallo, che mostra il suo design e l’illuminazione sul fronte e le sue caratteristiche principali sul retro.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Embalaje 2

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Embalaje 3

All’interno, la tastiera è protetta da un telaio di cartone e da un sacchetto di plastica trasparente.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Documentación

Oltre alla guida per l’utente e alla scheda di garanzia, è accompagnata da una clip di estrazione per le chiavi e da due set alternativi di chiavi con una superficie grigia ruvida focalizzata sui giochi FPS/MOBA.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Teclas alternativas

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Reposamuñecas

C’è anche un poggiapolsi rimovibile, che ha una superficie ruvida e leggermente gommata per il comfort.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Reposamuñecas 2

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Sin reposamuñecas

Prendiamo il Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile dalla sua confezione e lo attacchiamo alla nostra apparecchiatura di prova per trovare una tastiera in alluminio anodizzato che offra robustezza e un tocco di design premium. Con dimensioni di 438 x 168 x 29 mm (lunghezza, larghezza, altezza) e un peso di 1,08 kg, è leggermente più basso e più leggero dei suoi fratelli.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Con reposamuñecas

Tuttavia, con il poggiapolsi la larghezza è aumentata a 230 mm, anche se si guadagna in comfort. In ogni caso, l’illuminazione a LED RGB che appare sia nella serigrafia che sotto i tasti gli conferisce un aspetto sensazionale, con una luminosità elettrica che pochi modelli possono eguagliare. Offre la possibilità di configurare l’illuminazione e l’intensità di ogni tasto individualmente dal software iCUE, che permette anche di configurare una moltitudine di modalità di illuminazione e persino di sincronizzarle con il resto dei dispositivi del marchio.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Teclas adicionales

Nella riga in alto, a sinistra, abbiamo 3 pulsanti che ci permettono di modificare i profili, scegliere tra 4 livelli di intensità per l’illuminazione (uno spento) o bloccare il tasto Windows. Nel frattempo, sulla destra, ci sono 5 tasti multimediali e una comoda ruota di metallo per controllare il volume.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Teclas multimedia y rueda de volumen

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Espacio

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Teclas

Ma ciò che è davvero unico in questa tastiera sono i tasti a basso profilo in combinazione con gli interruttori di velocità RGB a basso profilo Cherry MX.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile 14 740x493 15

Questi interruttori sono esclusivi di Corsair e offrono una corsa e un punto di scatto leggermente inferiori rispetto alla versione convenzionale, che è già tagliata rispetto alla più comune Cherry MX Red. Stiamo parlando di un’attivazione con solo 1mm di corsa e 45G di forza, che promette una durata di oltre 50 milioni di impulsi. Evidenziamo anche la tecnologia anti-ghosting Full-Key Rollover, cioè possiamo premere tutti i tasti meccanici contemporaneamente e il sistema deve riconoscerli.

Comparativa Cherry MX Low Profile

Come i suoi fratelli, questo modello comprende due set di chiavi alternative, una per WASD e un’altra per QWERDF, incentrata sul miglioramento dell’ergonomia in FPS e MOBA, anche se non così ottimale per scriverci sopra.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Margen frontal

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Margen trasero

Sul retro abbiamo un connettore USB 2.0 con collegamento a ponte al PC, perfetto per collegare il mouse o qualsiasi altra periferica, anche se manca l’USB 3.0 in caso di collegamento di qualsiasi dispositivo di memorizzazione esterno.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - USB Passthrough

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Cable

Sullo stesso lato, c’è un cavo a rete di 1,8 metri che è rifinito con due connettori USB 2.0. Potete vedere sotto come la base ha le estremità in gomma per un miglior supporto sul tavolo e due gambe di sollevamento sul lato posteriore per migliorare l’ergonomia.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Base

Test

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Pruebas

Abbiamo testato il Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile per ore di scrittura e gioco, utilizzando il poggiapolsi per una posizione più ergonomica, ma è qualcosa che si trova nel palmo della mano.

I Cherry MX Low Profile RGB Speed switch, insieme ai tasti a basso profilo, offrono una sensazione molto diversa da quella di altre tastiere meccaniche, come direi che è più simile alla sensazione di una tastiera a membrana che a una delle loro, anche se direi che sarebbe semplicemente per sminuire la qualità della tastiera. Sì, il tocco è simile a quello di una tastiera a membrana, ma non notiamo quella fastidiosa sensazione di essere abituati alla meccanica, perché abbiamo un percorso segnato che, anche se molto breve, permette una rapida attivazione dei tasti con quasi solo il tocco. Per questo motivo potrebbe servirci un po’ di tempo di adattamento per evitare che i tasti vengano premuti in modo indesiderato, anche se dopo qualche ora di digitazione mi ci stavo abituando completamente. È allora che otteniamo una velocità di scrittura senza pari, anche se a volte ricevo un impulso indesiderato. Inoltre, vale la pena notare che il suono dei tasti è minimo, il più basso di qualsiasi tastiera meccanica che abbiamo provato fino ad oggi.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Pruebas 2

Si noti che la tecnologia anti-ghosting funziona perfettamente, o almeno che siamo stati in grado di apprezzare suonando e premendo circa 4-5 tasti alla volta. Inoltre, per vedere se riusciamo davvero a premere un numero maggiore di tasti abbiamo supportato i due palmari sulla tastiera alfanumerica arrivando ad attivare tutti i suddetti contemporaneamente.

Software

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Software 1

Come tutte le moderne periferiche del marchio, il Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile supporta il software iCUE per la configurazione e la personalizzazione.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Software 2

Come ci aspettavamo, permette di configurare la funzione di ogni tasto, assegnando macro e funzioni di sistema predefinite.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Software 3

E’ in Effetti di illuminazione che possiamo finire di personalizzare la nostra tastiera, sia con la moltitudine di effetti predefiniti, sia con l’editor molto completo che permette anche di sincronizzarla con altri dispositivi.

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile - Software 4

Infine, le prestazioni consentono di disattivare alcuni tasti o combinazioni di tasti, nonché di modificare il colore dei LED di notifica.

Conclusione

Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile

La tastiera Corsair K70 RGB MK.2 Low Profile è un’alternativa alla maggior parte delle tastiere meccaniche presenti sul mercato, riducendo il profilo dei tasti e degli interruttori per una sensazione nettamente diversa e una velocità di battuta senza pari. I Cherry MX Low Profile RGB Speed switch hanno poco in comune con i loro fratelli maggiori, offrendo un tocco che, come abbiamo detto, è più simile a una tastiera a membrana, ma con una sensazione davvero buona ad ogni battuta di tasto. Se aggiungiamo la bontà del marchio in termini di personalizzazione dei tasti e di illuminazione, oltre all’inserimento di 2 set di tasti alternativi focalizzati su FPS/MOBA, abbiamo una delle tastiere più arrotondate per chi cerca sensazioni diverse.

Possiamo trovarlo in vendita in negozi per circa 180 euro nella versione Rapidfire con gli interruttori di velocità qui discussi, anche se è disponibile anche con gli interruttori Low Profile RGB Red per circa 155 euro, questa versione è a metà prezzo.

Principali vantaggi

  • Design e materiali di altissima qualità
  • Interruttori ultraveloci con corsa minima
  • Livello sonoro molto basso, il più basso di una tastiera meccanica
  • Eccezionali possibilità di illuminazione
  • Anti-Ghosting Rollover Full-Key
  • Tasti multimediali dedicati con ruota del volume
  • Poggiapolsi rimovibile
  • supporto iCUE

Aspetti negativi

  • La sua sensazione può deludere alcuni utenti, ma è davvero bravo ad abituarsi a
  • Potrebbe offrire una porta passante USB 3.0

Altri aspetti

  • Superficie in alluminio anodizzato