Samsung Foundry supera i ricavi di Intel Foundry Services

L’analista di mercato Approfondimenti IC ha rivelato come sono andate le fonderie, in termini di vendite, durante il secondo trimestre del 2021, un trimestre in cui Samsung Foundry ha ottenuto il comando fondamentalmente grazie alla forte domanda di Memoria flash DRAM e NAND, poiché Samsung è leader mondiale nella produzione di memorie.

Fondamentalmente l’azienda ha generato $ 20.297 milioni in entrate dalla produzione di chip, che era 19% di crescita rispetto al primo trimestre dell’anno (Q1 2021).

Se Samsung sale, qualcuno deve scendere, ed è stato Servizi di fonderia Intel, che ha generato 19.304 milioni di dollari, una piccola crescita del 3% rispetto al Q1 2021, insufficiente per aver mantenuto la leadership.

A chiudere il podio abbiamo TSMC, cosa con $ 13,315 milioni era molto fuori dai guai dei due protagonisti della storia. Come Intel, è cresciuto a malapena a 3% rispetto al trimestre precedente.

Chiudendo la Top 5 abbiamo gli altri due produttori di memorie che chiudono il monopolio: SK Hynix, con 9.211 milioni di dollari di ricavi dopo aver incrementato le proprie vendite del 21%; e Micron, con 7.681 milioni e un’altra generosa crescita del 16%, facendo capire che i soliti aumenti dei prezzi in memoria hanno dato i loro frutti. Va ricordato che le tre società sono già state denunciate per fare accordi sui prezzi, ed è che se tutti aumentano i prezzi, vincono tutti, e di più in una carenza mondiale in cui la produzione è limitata.

Come l’azienda più importante del settore come favolosoCioè, non producono i propri chip, ma una terza parte (Samsung, TSMC, ecc.). Qualcomm è al primo posto con 6.472 milioni di dollari seguito da Nvidia, con 5.540 milioni ma presentando 13% di crescita del fatturato (contro 3%).

Fatturato fonderia Q2 2021

attraverso: icinsights

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.