Scarica gratis Total Annihilation: Il Comandante Pack da GOG.com

Se volete divertirvi in questo fine settimana, il negozio GOG.com offre un gioco gratuito di strategia, il Total Annihilation: Il Comandante Pack un classico gioco dalla fine degli anni’ 90 che comprende le due espansioni che hai ricevuto dopo il lancio che si può pretendere da al seguente link.

Quello che era iniziato come un conflitto sul trasferimento di coscienza da carne di macchine diventato una guerra che ha decimato la popolazione di un milione di mondi. L’anima e il Braccio sono state esaurite quasi tutte le risorse di una galassia nella loro lotta per la dominazione. Entrambi i lati sono ora paralizzato al di là di riparazione, i resti dei loro eserciti di continuare a combattere in un pianeta devastato, il loro odio alimentato da più di quattromila anni di guerra totale. Questo è un combattere fino alla morte. Per ogni lato l’unico risultato accettabile è la completa eliminazione dell’altro.

Storia / Background
In un lontano futuro, la galassia è governata da un corpo centrale di esseri umani e di intelligenza artificiale chiamato il Core (contrazione di “Serbatoio di Consapevolezza”). Le conquiste tecnologiche, economiche e Core hanno permesso l’umanità a colonizzare la maggior parte della Via Lattea e di godere di pace e prosperità. Tuttavia, l’equilibrio è rotto da una innovazione tecnologica che consente la coscienza di un essere umano è trasferito in modo affidabile una macchina, la concessione teoricamente infinita vita, in un processo chiamato “modello”.

A seguito di un mandato imposto l’umanità dal Core che richiedono a tutti di subire i modelli di formazione come misura di salute pubblica, un gruppo di ribelli colonie dei bordi della galassia (da qui il suo nome, il Braccio), i cui membri si rifiutò di lasciare i loro corpi naturali per unire le macchine per il Core. Continua una guerra che durò 4.000 anni, in cui il Braccio di massa cloni come piloti per i suoi veicoli e il Nucleo della raddoppiato microchip incorporato nella coscienza di pilota proprie macchine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *