Cooler Master MasterCase H500 RGB

Si tratta di una delle migliori scatole di raffreddamento sul mercato, in quanto incorpora due enormi ventole di 200 mm di diametro nella parte anteriore che occupano tutta la sua altezza, fornendo aria fresca a tutto l’hardware della scatola. Nella parte anteriore comprende anche un pannello a rete come quello che vedete nella foto e un pannello trasparente se volete un modo più elegante per mostrare la vostra illuminazione RGB. Inoltre, la scatola include un altro ventilatore da 120 mm sul retro e supporta l’installazione di altri due ventilatori da 120, 140 o anche 200 mm nel soffitto.

Questo box ATX è compatibile con le schede madri in formato ATX e con le schede grafiche più basse e grandi (lunghe fino a 410 mm) e con i dissipatori della CPU alti fino a 167 mm. Nella zona inferiore ha un foro per un alimentatore ATX lungo fino a 180 mm, anche se se il rack per dischi da 3,5″ viene rimosso, è possibile installare sorgenti più grandi.

Corsair Carbide 275R

Si tratta di una scatola stretta, minimalista ed elegante, orientata a fornire un buon raffreddamento ma senza rinunciare al silenzio. E’ compatibile con schede madri in formato ATX e inferiori, schede grafiche lunghe fino a 370 mm, dissipatori alti fino a 170 mm e alimentatori lunghi fino a 180 mm, ma come il precedente se si rimuove il rack da 3,5″ dall’area inferiore è possibile installare font di qualsiasi dimensione.

Viene fornito di serie con una ventola anteriore e una posteriore da 120 mm, e supporta radiatori fino a 360 mm (o tre ventole da 120 mm) nella parte anteriore e 240 mm (o 2×120 mm) nel soffitto. In questo caso, questa scatola non ha alcun tipo di illuminazione.

Corsair iCUE 220T RGB Airflow

Corsair 220T RGB Airflow - Review 30

Anche il nuovo iCUE 220T è in vendita oggi, ed è uno di quei box ATX con illuminazione RGB che si ama o si odia a causa della sua griglia frontale non convenzionale. Dietro sono incluse tre ventole SP120 RGB PRO, ma purtroppo Corsair non se la sentiva di includere una ventola in più per il posteriore (anche se si può sempre mettere una di quelle anteriori dietro per completare il flusso d’aria). La scatola è compatibile con radiatori fino a 360/280 mm nella parte anteriore e 240 mm nella parte superiore.

Naturalmente si tratta di una scatola ATX, ed è compatibile con schede madri di questo formato e inferiori, schede grafiche lunghe fino a 300 mm, dissipatori di CPU alti fino a 160 mm e alimentatori lunghi fino a 180 mm. Il suo lato è in vetro temperato, che permette di vedere tutto l’interno della scatola.

NOX Hummer Fusion S ARGB

Questo NOX box ha la particolarità di avere un’illuminazione ARGB configurabile. In fabbrica viene fornito solo con una ventola posteriore da 120 mm, ma supporta due ventole da 120/140 mm nella parte anteriore (e radiatori fino a 280 mm) e altre due della stessa dimensione nella parte superiore.

La scatola è compatibile con schede madri ATX e più piccole, schede grafiche fino a 375 mm di lunghezza, dissipatori fino a 163 mm di altezza e alimentatori fino a 180 mm di lunghezza. Il suo lato è, naturalmente, in vetro temperato.

NOX Infinity Sigma ARGB

nox_infinity_sigma_empty_pers_glass

L’ultima scatola in offerta oggi è quest’altro modello di NOX, anch’esso con illuminazione ARGB. Include una ventola da 120 mm sul retro e supporta fino a tre ventole da 120 mm o due ventole da 140 mm nella parte anteriore (anche radiatori fino a 360 mm) e due ventole da 120/140 mm nel soffitto.

La scatola supporta schede madri in formato ATX o più piccole, dissipatori per CPU alti fino a 179 mm, schede grafiche lunghe fino a 370 mm e alimentatori lunghi fino a 180 mm.