Sony da un laconico messaggio sul proprio social network, ha comunicato che l’atteso evento di giovedì prossimo, incentrato sui videogiochi che si arriverà alla console PlayStation 5 è stata rinviata, anche se l’azienda non ha svelato altri nuova data.

“Siamo consapevoli che i giocatori di tutto il mondo sono entusiasti di giochi della PlayStation 5, non crediamo che ora è il momento di festeggiare e, per ora, vogliamo fare un passo indietro e consentire di sentire le voci più importanti.”

La ragione di questo può essere dietro le massicce proteste che stanno avvenendo negli Stati uniti dopo la morte di un afroamericado da parte della polizia. Altre aziende del settore come la Xbox, Bethesda o di Riot Games, uniti nel medesimo protesta anti-razzismo soprannominato #BlackLivesMatter. In modo che bisognerà attendere di tutto per tornare alla normalità, prima che Sony è pronto a offrire una nuova data per l’atteso evento online del suo PlayStation 5.