The Witcher 4 può iniziare il suo sviluppo dal 2022

Adam Kicinski, CEO di CD Projekt Red, ha dichiarato in un’intervista che il sequel della saga di The Witcher potrebbe iniziare lo sviluppo dopo che avranno finito di lavorare alle versioni di Cyberpunk 2077 e The Witcher 3 per la prossima generazione di console nel 2022. .

Kicinski ha commentato la continuazione del gioco durante un’intervista con il sito polacco Rzeczpospolita, ma non è stato molto chiaro nelle sue dichiarazioni, quindi molte delle informazioni provengono da un’interpretazione di quanto detto da Kicinski. Secondo lui verrà sviluppata una continuazione del franchise, che potrebbe essere The Witcher 4 o un altro gioco, dopo che oggi sono terminati due grandi progetti.

Non è difficile prevedere che questi due progetti saranno versioni next-gen di Cyberpunk 2077 e The Witcher 3: Wild Hunt, che CD Projekt Red ha già confermato verranno lanciate rispettivamente nel primo e secondo trimestre del 2022. Pertanto, a metà del 2022, lo studio dovrebbe iniziare a sviluppare un nuovo The Witcher.

The Witcher 4 inizierà lo sviluppo nel 2022

Vale la pena notare che il CEO dell’azienda ha rivelato che ci saranno nuovi progetti che coinvolgono sia Cyberpunk 2077 che The Witcher, ma è probabile che la continuazione del franchise dei maghi sia inizialmente la priorità per loro. Supponendo un tempo di sviluppo di circa tre anni e mezzo, possiamo aspettarci che The Witcher 4 arrivi nel 2025 o nel 2026, se tutto va bene.

Per quanto riguarda l’annuncio del nuovo gioco, potrebbe essere intorno al 2023, ma forse CD Projekt Red si è reso conto di quanto possa essere problematico annunciare un gioco non appena è stato fatto con Cyberpunk 2077, quindi potrebbe volerci ancora più tempo per un annuncio ufficiale. nuovo gioco.

Per ora quello che sappiamo è che i fan di The Witcher dovranno aspettare molto tempo prima che il gioco continui, ma nella prima metà del prossimo anno potranno godersi la nuova versione di The Witcher 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.