Call of Duty: Vanguard: Trailer e dettagli della modalità Zombie

Activision ha offerto il primo trailer e i dettagli della modalità Zombi di Call of Duty: Vanguard, la cui storia è costruita attorno all’universo di Dark Aether. Lo sviluppo di Call of Duty: Vanguard è guidato da Sledgehammer con l’aiuto di vari team, ma la modalità Zombi è gestita da Treyarch, lo studio che è stato il primo a introdurre tale esperienza in Call of Duty: World at War (2008) .

Der Anfang, il prossimo capitolo della saga di Zombies, continuerà la storia iniziata in Black Ops Cold War e introdurrà modifiche alla routine di gioco principale. “Tutto è iniziato quando il portale di Dark Aether è stato aperto durante il progetto Endstation. L’esperimento nazista è andato terribilmente male, ha finito per aprire un portale nel velo dimensionale e ora gli effetti si stanno diffondendo in tutto il mondo “, ricorda Treyarch. Come nella campagna principale, gli scenari della modalità Zombi saranno ambientati nella seconda guerra mondiale.

Tutto inizia in un cimitero innevato di Stalingrado controllato dalla magia nera di Kortifex l’Immortale, una delle cinque entità dell’Etere Oscuro che è stata fusa con un mortale grazie alle scoperte di un altro mondo. Le altre quattro entità (Saraxis, Norticus, Inviktor e Bellekar), si sono rivoltate contro Kortifex e ora aiutano il giocatore a sconfiggere lui e Wolfram Von List, l’ufficiale comandante (o Oberführer) del battaglione Die Wahrheit alla ricerca di oggetti d’antiquariato che possano aiutare il I nazisti vincono la guerra.

La modalità Zombi di Call of Duty: Vanguard conserva molti degli elementi già visti nelle puntate precedenti come i vantaggi, i tavoli di lavoro, i miglioramenti delle armi e la macchina Pack-a-Punch, a cui ora dobbiamo aggiungere l’Altare of Covenants, un sistema che permetterà di sacrificare oggetti in cambio di abilità. Queste abilità, come gli zombi che diventano alleati, saranno ottenute da una raccolta generata casualmente con l’obiettivo che i giochi degli zombi siano sempre un po’ diversi.

A livello giocabile e come si può vedere nel trailer (con musica di Billie Eilish), i giocatori si muoveranno attraverso diverse mappe e potranno attivare artefatti per ottenere vantaggi durante il combattimento. D’altra parte, il gioco multipiattaforma viene mantenuto e i progressi continuano a essere quelli di un’esperienza unificata, quindi il passaggio di battaglia verrà sempre fatto avanzare indipendentemente dall’attività multiplayer completata in Call of Duty o Warzone.

Call of Duty: Vanguard sarà disponibile il 5 novembre con una versione per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series e PC (Battle.net).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *