Un modder russo ha superato Nvidia e ha messo 12GB di VRAM nella sua RTX 2060

Tutto indica che Nvidia lancerà la sua RTX 2060 da 12 GB questo 7 dicembre, anche se questo modder russo noto come “VIK-on” non ha voluto aspettare e ha modificato la sua RTX 2060 standard con 6 GB in modo che abbia 12 GB di VRAM. Fondamentalmente, il lavoro di VIK-on consisteva nel dissaldare i sei chip GDDR6 da 1 GB che la scheda grafica ha per impostazione predefinita e sostituirli con sei chip GDDR6 da 2 GB, raddoppiando la loro VRAM.

Questa non è la prima volta che VIK-on ha apportato questo tipo di modifiche, poiché in precedenza aveva modificato un RTX 2080 Ti per avere 22 GB di VRAM, un RTX 2070 per avere 16 GB di VRAM e un RTX 3070 per avere 16 GB di VRAM. Come nelle precedenti occasioni, la grafica funziona perfettamente, anche se occasionalmente lo schermo può diventare nero se non viene posizionato in modalità ad alte prestazioni nel pannello di controllo di Nvidia.

Apparentemente nei primi test VIK-on, questa RTX 2060 12GB offre esattamente le stesse prestazioni del 6GB, sebbene sia stata inviata al sito specializzato Pro-Tech per ulteriori test e per analizzare se c’è qualche miglioramento o meno.

Cosa ne pensi di questa modifica per mettere 12GB in un RTX 2060? Pensi che il lancio ufficiale di questi modelli avrà un senso?

Fonte: VIK-on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *