Video documentario su come è stata realizzata l’espansione Witch Queen

Tra due settimane, i giocatori di Destiny 2 avranno accesso all’espansione The Witch Queen, ma prima che ciò accada, dovrebbero sapere quali nuovi contenuti ha in serbo per loro questo nuovo contenuto. Per rispondere a tutte le vostre domande, Bungie ha pubblicato un video documentario in cui diversi membri del team di sviluppo offrono un’anteprima del contenuto in arrivo e spiegano come è stata realizzata la nuova espansione.

La Regina delle Streghe condurrà i giocatori di Destiny 2 nel mondo del trono di Savathûn, “il nostro più grande nemico” che si è impadronito della Luce, il più grande strumento a cui i Guardiani hanno accesso. La campagna dell’espansione “raccoglie diverse trame che abbiamo delineato molto tempo fa in Destiny 1”, afferma Bungie. “Ci sono sempre più cose in gioco nell’universo; È la sfida più grande che abbiamo mai affrontato”. Uno degli obiettivi è quello di smantellare il dogma secondo il quale la Luce rappresenta il bene e le Tenebre il male.

Oltre all’espansione Witch Queen, la Stagione del Rinato inizierà il 22 febbraio. Sono i due elementi che lanceranno “il primo capitolo dell’inizio della fine della saga di Light and Dark”, afferma Bungie. “Stiamo arrivando all’essenza di cosa significa essere un guardiano”, aggiunge James Tsai, direttore creativo di Destiny 2. “Stiamo ponendo alcune domande molto importanti su Luce e Oscurità”. Non possiamo dimenticare che Savathûn è stato coinvolto in quasi tutti i principali conflitti di Destiny.

“Penso che la campagna di Witch Queen possa essere la più ambiziosa che abbiamo creato… sì, da molto tempo”, afferma la produttrice Katherine Walker. “Stiamo costruendo la campagna definitiva di Destiny, quindi vogliamo che sia basata sull’esperienza, da ciò che puoi sperimentare nelle missioni esotiche alle meccaniche che puoi trovare in un dungeon”, aggiunge Andrew Hopps, capo della campagna di Destiny 2. Savathûn è la regina delle bugie, quindi non mancheranno le sorprese.

Per combattere le nuove minacce, i Guardiani avranno a disposizione un nuovo archetipo di arma: il Glaive. L’obiettivo di Bungie è quello di offrire un’arma efficace a medio raggio, ma che svolga anche altre funzioni. “Il glaive è un’arma da fuoco, uno scudo e un’arma da mischia allo stesso tempo”, afferma il designer George Kokori. Un’altra novità sarà un nuovo sistema che ti permetterà di padroneggiare la creazione e la fabbricazione di armi con combinazioni uniche di modificatori, shader e armi.

“La costruzione di armi ti consente di concentrarti su un ruolo specifico e di costruire un’arma attorno ad esso; sai quanto tempo ci vorrà per ottenere esattamente ciò che vuoi ottenere”, afferma il designer Chris Proctor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.