Da un mese ormai ci sono giocatori di PlayStation 5 che giocano accidentalmente alla versione PlayStation 4 di giochi intergenerazionali a causa del sistema operativo della console che non chiarisce del tutto quale versione è installata e in esecuzione. Finalmente questo problema è stato risolto da Sony con l’ultimo (e silenzioso) aggiornamento del sistema operativo PS5.

La nuova funzionalità, inizialmente scoperta da a Utente Twitter, informa gli utenti PS5 che stanno per eseguire un gioco sulla loro versione PS4 quando è disponibile un aggiornamento per la nuova console. Nella stessa notifica compare l’opzione per andare avanti con la versione PS4 o passare alla versione PS5. Tutto sembra indicare che questa funzione è sfruttata dai giochi PS4 che hanno un aggiornamento gratuito per PS5 come Destiny 2, Watch Dogs Legion, Assassin’s Creed Valhalla o DiRT 5.

Altro Utente Twitter Ha anche scoperto che con il nuovo aggiornamento il sistema operativo PS5 chiede quale versione di un gioco intergenerazionale si desidera scaricare, se PS4 o PS5. Questa opzione sarà particolarmente utile per evitare di scaricare due volte lo stesso gioco e risparmiare spazio sull’SSD.

Le due funzioni menzionate che PS5 ha ricevuto sono vantaggiose per i giochi attuali e le situazioni future, poiché la previsione è che nel tempo ci saranno più sviluppatori che offriranno aggiornamenti per i loro titoli. Ad esempio, i già disponibili Control: Ultimate Edition e Cyberpunk 2077 per PS4 avranno la possibilità di ottenere la versione PS5 senza costi aggiuntivi. Con questa funzionalità la gestione degli aggiornamenti sarà più semplice.

In Xbox Series il problema con le diverse versioni di giochi intergenerazionali non esiste grazie a Smart Delivery, una tecnologia che scarica sempre la migliore versione di un titolo a seconda della console utilizzata. Questa soluzione semplifica anche il trasferimento dei salvataggi tra generazioni.