CD Projekt ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Cyberpunk 2077 nella versione per PC. Secondo gli sviluppatori, il Hotfix 1.12 risolve un grave problema che era presente nel gioco.

Questo risolve un’importante vulnerabilità in cui alcune mod o salvataggi personalizzati potrebbero rendere il nostro PC vulnerabile ad attacchi esterni. Per ottenere ciò, la patch risolve un problema di sovraccarico del buffer e rimuove / sostituisce alcune DLL non ASLR.

Ricordiamo che CD Projekt sta lavorando al prossimo grande aggiornamento per Cyberpunk 2077, il patch 1.2, che dovrebbe arrivare nelle prossime settimane se ci affidiamo alla roadmap che l’azienda ha condiviso qualche settimana fa.

Inoltre, vedremo se l’arrivo di nuovi aggiornamenti aiuterà meno persone a scegliere di richiedere un rimborso per il gioco, che abbiamo già visto intorno ai 2 milioni di copie. Sebbene CD Projekt lo neghi, non c’è dubbio che Cyberpunk stia attraversando una situazione molto simile a quella che No Man’s Sky ha attraversato all’epoca, e speriamo sinceramente che abbia lo stesso risultato.

L’arrivo dell’hotfix 1.12 risolve un grosso problema Quale altro bug c’è in Cyberpunk 2077?