Mac Studio: Chip M2 Extreme con 48 core CPU

Al suo evento “Performance at a Glance”, Apple ha presentato il Mac Studio, che potrebbe essere dotato del potente chip M1 Ultra.

Durante l’evento, l’azienda ha lasciato intendere che presto vedremo un nuovo Mac Pro e ora, grazie a Mark Gurman di Bloomberg, sappiamo che arriverà con l’ancora più potente Chipset M2 Extreme.

Sì estremo. L’M1 Ultra è ufficialmente l’ultimo chip della serie M1. Il modello Extreme sarà posizionato sopra l’Ultra e lo sarà un mostro con 48 core CPU e fino a 128 core GPU circa il doppio delle risorse offerte dall’M1 Ultra.

I chip della serie M1 utilizzano i core CPU e GPU dei chip Apple A14 (serie iPhone 12), ma la serie M2 passerà ai design A15 o A16 e al processo corrispondente, anche se non è ancora chiaro quale (il la scelta dipende dalle capacità di produzione e dai rendimenti di TSMC).

Questa potrebbe essere la serie di chip M1 e M2:

chipsetNucleo della CPUNucleo della GPUchipsetNucleo della CPUNucleo della GPU
M18 (4+4)7/8M2810
M1Pro8 (6+2)
10 (8+2)
14
14/16
M2Pro1216
M1Max10 (8+2)24/32M2Max1232
M1 Ultra20 (16+4)48/64M2 Ultra2448/64
M2 estremo4896/128

L’M1 Ultra è in realtà due chip M1 Max collegati con un interposer di silicio, un design che Apple chiama UltraFusion. Presumibilmente l’M2 Ultra avrà un design simile, mentre l’M2 Extreme dovrebbe essere composto da quattro chip M2 Max combinati in uno.

Gurman propone questa possibile distribuzione dei chip M2 tra i prossimi Mac, suddivisi in prodotti consumer e professionali:

Pro:

  • MacBook Pro (14 pollici e 16 pollici) con un M2 Pro e un M2 Max
  • iMac Pro con un M2 Pro e un M2 Max
  • Mac Studio con un M2 Max e un M2 Ultra
  • Mac Pro con un M2 Ultra e un M2 Extreme
  • Display Apple Pro 7K

Consumatore:

  • MacBook Air con un M2
  • MacBook Pro (13 pollici) con un M2
  • Mac mini con una versione M2 e una M2 Pro per sostituire il modello Intel
  • iMac con un M2
  • schermo Apple Studio

Gli analisti si aspettano che Apple lanci a nuovo display Pro XDR accanto al nuovo Mac Pro. Offrirà una risoluzione di 7K (rispetto ai 6K del modello attuale) e potrebbe avere il proprio chipset della serie A per funzionalità come Center Framing e Siri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.