L’esercito americano avrà il massimo in termini di tecnologia: utilizzerà gli occhiali HoloLens

Quando parliamo di occhiali per realtà virtuale (VR) o occhiali per realtà aumentata (AR), di solito li rivolgiamo al pubblico dei consumatori e, in alcuni casi, al settore professionale. Tuttavia, non sono gli unici posti in cui vogliono usarli, dal momento che il esercito del Stati Uniti d’America indosserà anche, in particolare, occhiali AR basati sul design di Microsoft HoloLens.

Gli occhiali per realtà virtuale e aumentata ti permettono di creare esperienze immersive, con un’ampia varietà di usi. Uno dei più controversi è in campo militare, in quanto possono essere utilizzati per addestramento dei soldati. Utilizzando occhiali per realtà aumentata, è possibile generare ambienti di formazione proiettati attraverso di essi. In effetti, occhiali come Microsoft HoloLens vengono utilizzati in ambito professionale per aumentare l’efficienza e ottenere maggiori informazioni.

Microsoft ha iniziato a lavorare sugli occhiali per l’esercito degli Stati Uniti nel 2018

Nel 2018 Microsoft ha firmato un contratto per $ 480 milioni per rifornire l’esercito degli Stati Uniti a occhiali per realtà aumentata in base al loro HoloLens. Questa notizia ha sollevato polemiche all’interno dell’azienda stessa, poiché diversi dipendenti hanno chiesto che l’accordo non continuasse. Tuttavia, il contratto è andato avanti senza grossi problemi e Microsoft si è ufficialmente messa al lavoro su questo visore per i militari. Qualche anno dopo, nel marzo 2021, si è saputo che Microsoft stava già pianificando fornire 121.000 bicchieri alle forze armate statunitensi.

Ciò ha comportato un costo di $ 21,9 miliardi pagare tutto uno di ogni. Di tutto questo, inizialmente commissionato dall’esercito americano 5.000 di questo occhiali valutato a 373 milioni di dollari. Ora il primo lotto di questi occhiali per realtà aumentata ha raggiunto l’esercito americano interrompendo la spedizione del resto fino al termine prove più rigorose. Questa azione è stata criticata, in quanto rappresenta un notevole spreco di denaro da parte delle forze militari del Paese. Tuttavia, per l’esercito degli Stati Uniti, questo non è il caso, poiché sono orgogliosi degli occhiali basati su HoloLens, semplificati come I.V.A..

Gli occhiali IVAS dell’esercito americano si collegheranno al cloud

Occhiali IVAS Army Stati Uniti HoloLens

Gli occhiali basati su HoloLens hanno già un nome e sarà il Sistema integrato di potenziamento visivo che si riassume come I.V.A.. Questi occhiali progettati specificamente per l’esercito americano, si combineranno sensori notturni e termici accanto a uno visualizzazione con informazioni come mirino proiettato. Inoltre, avranno il supporto dei servizi in nube di Microsoft Azure e promettono di essere uno degli occhiali per realtà aumentata più avanzati al mondo. Ed è che, questi trarranno vantaggio dalla tecnologia di apprendimento automatico per creare ambienti di formazione in realtà mista realistici.

C’è da dire che all’inizio c’è stato un rifiuto dai militari, come quando negli anni ’70 furono introdotti gli occhiali per la visione notturna. cominciando ad usare ampiamente. Certo, devi aspettare che arrivino tutti i test rigorosi necessari. Tra appena un mese è previsto l’arrivo del rapporto finale sui test degli occhiali Ivas, che deciderà se l’Esercito acquisterà il resto delle unità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.