Microcodice AGESA 1.2.0.7 sulle sue schede X570 per correggere la balbuzie di AMD Ryzen

Dobbiamo tornare all’inizio di aprile, quando è stato AMD ha finito per riconoscere il problema della balbuzie che tutti gli utenti stavano soffrendo con un processore AMD Ryzen accanto a un computer con sistema operativo Windows 10 o Windows 11 con fTPM (firmware TPM) attivato. Sebbene questo non fosse un problema in Windows 10, in Windows 11 la storia era piuttosto diversa, poiché il TPM, software o hardware, è un requisito obbligatorio per la tua installazione

MSI MPG X570S Carbon Max WiFi

AMD ha quindi promesso che a maggio sarebbe arrivato un nuovo microcodice che avrebbe risolto il problema, e MSI ha anticipato la data rilasciando un nuovo BIOS, anche se per ora per le sue schede madri equipaggiate con il chipset AMD X570 e la variante X570S. Queste schede madri sono le MSI MEG X570 PIACERE DI DIOMSI MEG X570S ACEMAXMSI MEG X570ACE e MSI MEG X570S UNIFY-XMAX. Il BIOS di queste schede madri è stato caricato dalla stessa MSI su Google Drive.

Queste schede madri hanno già l’aggiornamento del BIOS AMD AGESA 1.2.0.7 risolvere questo problema. Inoltre, quando può essere installato su schede madri con chipset X370, B350 e A320consentirà a queste schede madri di essere compatibili con le nuove AMD Ryzen 7 5800X3D. Sapendo che la data originale era l’inizio di maggio, è logico aspettarselo che a partire dalla prossima settimana tutti i produttori iniziano a rilasciare aggiornamenti del BIOS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.