I test sulla sezione fotografica dei nostri telefoni sono diventati sempre più sofisticati. Ma la maggior parte di loro subisce lo stesso errore, vale a dire valutarli in base allo stato del software della fotocamera nei primi giorni del terminale, senza tener conto dei miglioramenti successivi. Qualcosa che hanno fatto ora con la fotocamera iPhone 11.

In questo caso il telefono Apple è stato messo nuovamente alla prova, per offrirci una nuova visione delle prestazioni che il telefono può davvero darci. E almeno secondo gli esperti di DxOMark, questo nuovo test avvantaggia molto il tuo voto.

Cosa è migliorato in questo periodo?

Ricordiamo che l’iPhone 11 è arrivato sul mercato più di un anno fa, quindi in questo periodo le fotocamere dei suoi rivali sono migliorate molto, è arrivato anche un nuovo lotto di iPhone, che ha migliorato questa fotocamera. Ma dal sito web di fotografia hanno voluto testare di nuovo la fotocamera e vedere come è migliorata in tutto questo tempo.

Fotocamera per iPhone 11

E la conclusione è che è migliorata molto, infatti se in primo test ha ottenuto un risultato di 109 punti, equiparandosi alla fotocamera mobile come l’Huawei P20 Pro, ora il salto nel punteggio, da 119 punti, lo identifica con quello di altri telefoni più moderni, come OnePlus 8 Pro o Samsung Galaxy S20 +. Pertanto il miglioramento è stato significativo in questo periodo.

Punti di forza e di debolezza della tua fotocamera

Secondo DxOmark, l’iPhone 11 è ora in grado di offrire un esposizione accurata nelle tue foto e buona riproduzione dei colori. Vanta anche grandi dettagli anche quando si scatta in interni, nonché ottime prestazioni quando si scattano foto con il sensore ultra grandangolare che è ben al di sopra della media. Sul lato negativo del web criticano la qualità dello zoom, che non è buona in quanto non può avere un teleobiettivo dedicato.

iPhone 11 DxOmark

Ci sono anche problemi di comparsa di artefatti e sovraesposizione quando si scattano ritratti notturni con il flash. Per quanto riguarda il video, gli stessi vantaggi della fotocamera risaltano quando si scattano foto e viene aggiunta anche una grande stabilizzazione. Con contro lo criticano un certo effetto gelatina durante le riprese in movimento, mentre le riprese in interni non hanno un bilanciamento del bianco e un’esposizione bilanciati. È un risultato che si verificherebbe sicuramente nella maggior parte delle telecamere mobili in commercio, tenendo conto dei miglioramenti che i produttori stanno gradualmente introducendo nel software della telecamera dei loro terminali.